La Thailandia vuole attirare molti turisti con visti senza quarantena | Finanziario

Il governo stima che solo nel mese di febbraio tra 200.000 e 300.000 viaggiatori utilizzeranno il cosiddetto programma Test & Go e che il numero dovrebbe aumentare nei prossimi mesi. Anche la Thailandia ha accolto nuovamente i turisti, sebbene l’apertura fosse ancora rivolta a visitatori provenienti da un numero molto inferiore di paesi. Circa 350.000 visitatori hanno approfittato della prima fase del programma Test&Go prima della sua sospensione a fine dicembre per arginare la diffusione della variante omikron.

La più ampia riapertura è in linea con l’obiettivo del primo ministro Prayut Chan-o-cha di lavorare per una “vita con Covid”. Quest’ultimo è importante affinché la Thailandia possa lasciarsi alle spalle la crisi della corona e riportare l’economia al top. Prima dell’epidemia di virus, il turismo rappresentava circa un quinto del prodotto interno lordo (PIL). Il governo prevede già quest’anno un totale di circa 5 milioni di visitatori stranieri, principalmente dall’Europa e dagli Stati Uniti. Il numero potrebbe risultare più alto se i turisti cinesi e indiani si riversassero nuovamente sulle spiagge thailandesi.

Il consiglio di viaggio del governo olandese per la Thailandia è ancora arancione, il che significa che i viaggi non necessari non sono consigliati. Questo è ancora il caso di molti paesi lontani. Eppure le prenotazioni per destinazioni lontane stanno iniziando ad aumentare, hanno notato organizzatori di viaggi come Voja Travel, il venditore di biglietti aerei Vliegtickets.nl e l’organizzazione del settore dei viaggi ANVR all’inizio di questa settimana. Le destinazioni di vacanza tradizionali come Thailandia, Indonesia e Vietnam sono in ritardo a causa delle restrizioni di viaggio, ha affermato lo specialista di viaggi Koning Aap.

READ  Accordo tra Regno Unito e Francia per ridurre il numero di migranti che attraversano la Manica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *