La UEFA punisce il Feyenoord con multe esorbitanti e squalifica per i tifosi di casa e in trasferta

La UEFA punisce il Feyenoord con multe esorbitanti e squalifica per i tifosi di casa e in trasferta

Il Feyenoord è stato duramente sanzionato dalla UEFA per i disordini contro SK Sturm Graz e SS Lazio, come si legge sul sito della Uefa. Il club è stato multato di 106.000 euro e il club non può vendere i biglietti per le prossime due trasferte europee, una delle quali è condizionata. Anche l’intera Tribuna Nord dovrà rimanere chiusa per la prossima partita casalinga di Europa League.



La penalità è composta da entrambi i giochi. In vista della partita contro la SS Lazio, il club sarà multato di 26.000 euro per blocco delle scale e di 30.000 euro per accensione di fuochi d’artificio e lancio di oggetti. Il club non può vendere i biglietti per l’intera tribuna nord per la prossima partita casalinga.

Il Feyenoord è stato multato di 50.000 euro per la partita contro l’SK Sturm Graz. Ciò è dovuto a disordini con i tifosi, distruzione nello stadio, fuochi d’artificio e lancio di oggetti. La UEFA ha vietato al Feyenoord di vendere i biglietti per la prossima trasferta in Europa. Se le cose andranno di nuovo male in trasferta nei prossimi due anni, ci sarà un’altra squalifica per i tifosi in trasferta. Il Feyenoord deve contattare il club austriaco entro 30 giorni per discutere del danno e dovrà trovare una soluzione.

Leggi anche

Danni significativi allo stadio SK Sturm Graz, il conto sarà presentato al Feyenoord

READ  le dighe per la Champions League allo show rossonero, Pirlo precipita - Corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *