L’autore francese non vieta in tribunale il “film porno” olandese |  Film

L’autore francese non vieta in tribunale il “film porno” olandese | Film

Lo scrittore di star francese Michel Houellebecq ha perso la causa venerdì contro la trasmissione di un film di sesso con lui, secondo quanto riportato da vari media francesi. Il giudice di Parigi ha stabilito che il trailer del film Kirac 27 non violava la sua privacy e ha ordinato allo sceneggiatore di pagare un piccolo compenso al produttore olandese Stefan Ruitenbeek del collettivo artistico KIRAC.

Houellebecq voleva che il film olandese, etichettato come porno da alcuni media, fosse bandito dopo aver visto il trailer. Il trailer mostra il controverso scrittore mentre bacia una giovane donna a torso nudo a letto. Sulla base di questo trailer, ha definito il film “calunnioso” e “un’esplosione di violenza”. Gli avvocati di Houellebecq e sua moglie hanno quindi fatto causa per vietare il film.

Nel trailer, il regista Stefan Ruitenbeek racconta che Houellebecq gli aveva scritto che la sua luna di miele in Marocco era stata annullata per paura di un rapimento da parte di estremisti musulmani, mentre sua moglie aveva passato un mese a “organizzare prostitute da Parigi”.

Houellebecq ha pubblicato nei Paesi Bassi, tra gli altri, i romanzi Soggetto e Particelle elementari.

READ  La coppia MAFS Stephan e Patricia non sono ancora pronti per un nuovo amore dopo la rottura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *