Le probabili formazioni della 1 ° giornata di Serie A

Nuovi volti e squadre da scoprire: così la Serie A ricomincia, che torna in campo dopo una pausa di 48 giorni. Apertura di Fiorentina e Torino, impegnati nella partita inaugurale del campionato sabato alle 18:00, alle 20:45, invece, Il Verona accoglierà la Roma.

La domenica invece aprirà con Parma-Napoli che segnerà l’esordio di Osimhen in Serie A. Ancora tante incognite legati all’attuale calciomercato: le squadre sono in costruzione, trasferimenti all’ordine del giorno. Per ora, però, gli allenatori dovranno fare affidamento sui roster disponibili. Vediamo quindi le probabili formazioni della prima giornata.

FIORENTINA-TORINO, sabato ore 18

Iachini riparte dai punti fermi Ribéry e Chiesa e ritrova Kouamè dopo il lungo periodo di fermo dopo l’infortunio della scorsa stagione. La Fiorentina schiera anche Jack Bonaventura di 1, uno dei nuovi acquisti nel mercato viola. Borja Valero dovrebbe invece partire in panchina. Il Torino si affiderà piuttosto all’attaccante della coppia Belotti-Zaza supportato da Berenguer. Assente Ricardo Rodriguez, a sinistra il proto Murru.

FIORENTINO (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Chiesa, Bonaventura, Duncan, Castrovilli, Biraghi, Ribéry, Kouamè.

TORINO (4-3-1-2): Sirigu, Izzo, Bremer, Nkoulou, Murru; Meité, Rincon, Linetty; Berenguer; Belotti, Zaza.

VERONA-ROMA, sabato ore 20:45

Galleria Lorenzo Pellegrini Fantacalcio Gdm.jpg

Kumbulla e Rrahmani hanno fatto le valigie: Juric dovrà reinventare la difesa del Verona, che ha fatto così bene l’anno scorso. Cetin, arrivato dalla Roma, dovrebbe essere il nuovo punto fermo, partirà dall’1 ‘contro i giallorossi. In attacco, Di Carmine avrà il compito di finalizzare la partita offensiva. In casa la Roma tiene la questione dell’attaccante: Dzeko sembra ormai ad un passo dalla Juve, ma nel frattempo è stato convocato da Fonseca. Chi in attacco però dovrebbe fare affidamento su Mikhitaryan.

READ  “Possibile un terzo della capacità. 20-25mila persone all'Olimpico ”. D'Amato: "Follia"

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Cetin, Günter, imperatore; Faraoni, Tameze, Veloso, Dimarco; Zaccagni, Ilic; Di Carmine.

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Diawara, Veretout, Spinazzola; Carles Perez; Lor. Pellegrini Mkhitaryan.

PARMA-NAPOLI, domenica ore 12.30

osimhen napoli IMAGE.jpg

Il nuovo Parma di Fabio Liverani è pronto a svelarsi. L’ex tecnico del Lecce dovrebbe affidarsi al duo Gervinho-Inglese, con Kucka come trequartista. Con la squalifica di Kurtic a centrocampo, Hernani e Brugman dovrebbero trovare un po ‘di spazio. Capitolo Napoli: tutto pronto per il debutto di Osimhen, la preziosa moneta blu del mercato. Il tridente dovrebbe essere completato con Mertens e Insigne. In porta il solito ballottaggio Meret-Ospina.

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, giugno. Pezzella; Grassi, Brugman, Hernani; Kucka; Inglese, Gervinho.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Osimhen, Mertens, Insignia.

||||

GENOVA-CROTONE, domenica ore 15:00

simy fanta gallery.jpg

Il mercato di Genova è in piena espansione, la squadra è in costruzione. Maran dovrà quindi cercare di dare un’identità al suo gioco in attesa dei nuovi arrivati. Intanto dovrebbe puntare su Pandev in attacco, con Zajc alle sue spalle. Biraschi-Zapata dovrebbe invece costituire la coppia difensiva davanti a Périn. A Crotone, invece, dovrebbero partire dalla panchina le nuove reclute Riviere e Dragus: Simy e Messias sono pronti ad attaccare.

GENOVA (3-5-2): Perin; Biraschi, Radovanovic, C. Zapata; Ghiglione, Lerager, Schone, Zajc, Criscito; Pandev, Destro.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Brown, Golemic; Rispoli, Eduardo, Cigarini, Zanellato, Molina; Simy, Messias.

SASSUOLO-CAGLIARI, domenica ore 18:00

galleria caputo fanta.jpg

De Zerbi parte con le certezze dello scorso anno, poi Berardi – guarito da un malessere muscolare – e Caputo, capocannoniere della scorsa stagione. Non ci sarà Boga, risultato Covid positivo. Djuricic e Haraslin dovrebbero agire sulla trequarti. Il Cagliari non potrà più sbarazzarsi di Radja Nainggolan, tornata al Milan quest’estate, ma ha già nuovi acquisti pronti da mostrare. In attacco, Simeone e Joao Pedro rimangono punti di forza.

READ  Giro d'Italia, 21a tappa, crono decisiva: Ganna in testa. È prevista la sfida della maglia rosa | il diretto

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Haraslin; Caputo.

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Pisacane, Lykogiannis; Nandez, Marin, Rog; Sottil, Simeone, Joao Pedro.

JUVENTUS-SAMPDORIA, domenica ore 20:45

Cristiano Ronaldo Gallery Fantasy Football Gdm.jpg

Pirlo non potrà contare su Dybala. De Ligt Bernardeschi e Alex Sandro, l’ultimo infortunato alla Juve. Al suo posto c’è Luca Pellegrini, nello spazio offensivo per il neo acquisto Kulusevski, che affiancherà subito Ronaldo nel tandem bianconero. A centrocampo Arthur sembra avere un vantaggio su Ramsey: il centrocampo dovrebbe essere completato da Bentancur e Rabiot. La Samp punta su Quagliarella per minare la difesa bianconera: al fianco dell’esperto attaccante ci si attende Bonazzoli, vista l’indisponibilità di Gabbiadini.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Rabiot, Bentancur, Ramsey, Lu. Pellegrini; Kulusevski, Ronaldo.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Depaoli, Thorsby, Ekdal, Jankto; Bonazzoli, Quagliarella.

MILANO-BOLOGNA, lunedì 20:45

ibrahimovic fanta.jpg galleria

Il Milan conta sulla saturazione della scorsa stagione per iniziare il campionato. In attacco, ovviamente, spazio per Ibra. Dietro lo svedese Rebic torna dopo la squalifica in Europa, affiancato da Castillejo e Calhanoglu. Romagnoli è assente in difesa: ci saranno Kjaer e Gabbia. Primo attaccante Palacio e Barrow a sinistra: così il Bologna affronterà il Milan. La squadra di Mihajlovic si affiderà anche al neo acquisto De Silvestri, che agirà nella giusta direzione.

MILANO (4-2-3-1); G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, T. Hernandez; Bennacer, Kessié; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Dijks; Poli, Dominguez; Orsolini, Soriano, Barrow; Palazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *