L’eroe della tripletta Ihattaren aiuta il giovane dell’Ajax a vincere in modo semplice su VVV dopo l’intervallo

L’eroe della tripletta Ihattaren aiuta il giovane dell’Ajax a vincere in modo semplice su VVV dopo l’intervallo

Il giovane Ajax ha messo da parte il VVV Venlo lunedì sera con alcuni grandi trucchi. Prima dell’intervallo, la squadra di John Heitinga ha sbagliato due occasioni imposte, ma dopo l’intervallo le ha gestite in modo molto più efficace. Grazie anche a una bella tripletta di Mohamed Ihattaren, le promesse di Amsterdam hanno finalmente vinto 6-1.

Il primo pericolo nel gioco era per VVV. Sven Braken si è unito a Carl Johansson e ha creato una possibilità di tiro entro sedici anni. Lo slider dell’attaccante del VVV sembrava scivolare sotto Calvin Raatsie per un po’, ma il portiere ha finalmente avuto abbastanza per tenere la palla fuori dalla porta.

Il giovane dell’Ajax ha subito preso il comando della partita. La squadra, partita con i giocatori necessari degni dell’Ajax 1, ha dominato il possesso palla nella metà campo di Venlo e ha cercato pazientemente le aperture nel muro che gli ospiti di volta in volta erigevano. La prima occasione, dunque, è arrivata da calcio d’angolo per Jong Ajax, che VVV non è riuscito a liberare dai sedici. Olivier Aertssen ha finalmente sparato un colpo, ma ha visto il suo tentativo bloccato.

Dopo dieci minuti, Christian Rasmussen ha una grande occasione per portare in vantaggio Jong Ajax, dopo che Kian Fitz-Jim ha mandato delicatamente il suo avversario nel bosco, prima di dare la palla bassa al danese. Ci ha messo sopra il piede con noncuranza e lo ha guidato verso l’incrocio, ma ha colpito il legno invece della rete. In ribattuta Mohamed vede Daramy Delano van Crooij tenere fuori porta il suo tentativo.

Tuttavia, il primo gol di Jong Ajax era inevitabile e dopo più di venti minuti arrivava. Naci Ünüvar ha interpretato Mohammed Kudus all’età di sedici anni. Il nazionale del Ghana ha cercato brevemente opzioni di gioco, ma ha deciso di puntare al proprio successo. Lo intendeva, dato che il suo tiro è andato basso nell’angolo più lontano per 1-0. Tuttavia, la festa di Amsterdam è stata di breve durata poiché il primo attacco dopo il calcio d’inizio è stato immediatamente colpito da VVV. La palla passa attraverso El Azrak ai piedi di Joeri Schroijen, che riesce a toccare facilmente sul secondo palo.

READ  KNVB sottolinea che l'FC Utrecht-RKC è stato giocato per ordine del sindaco | Calcio

Così Jong Ajax potrebbe ricominciare dall’inizio. Questa ricerca inizialmente ha prodotto solo pochi istanti che semplicemente non c’erano. Ad esempio, c’è stato un cross di Ünüvar su Mohamed Ihattaren, il cui seguito si è concluso con un incrocio tra un tiro e un cross. Qualche istante dopo, Daramy ha avuto una bella azione in casa, con la quale ha messo sotto i riflettori Ian Ngobi e ha creato lo spazio per un buon seguito. Tuttavia, poiché il terzino destro ha tenuto testa, quel seguito non è arrivato.

Dopo mezz’ora, Rasmussen aveva il cento per cento di possibilità. Kudus ha preso la palla dalla linea di fondo e Rasmussen sembrava in grado di camminare a pochi metri dalla porta. Miracolosamente, però, il danese colpisce il palo e anche sul rimbalzo non riesce a superare Van Crooij. Dopo che Ihattaren ha aspettato troppo a lungo prima di mettere la palla in area, il VVV ha improvvisamente avuto un’enorme possibilità di segnare l’1-2 poco prima dell’intervallo. Una fuga degli ospiti si è conclusa con un cross di Braken su Schroijen, che sembrava aver segnato il secondo gol di Venlo. Tuttavia, Raatsie ha fatto una buona parata e ha segnato l’1-1 prima dell’intervallo.

Subito dopo l’interruzione, Jong Ajax ha avuto una grande opportunità per passare in vantaggio. Daramy sbaglia di poco un cross rotante sul secondo palo. Pochi minuti dopo, le promesse di Amsterdam hanno potuto gioire. Ünüvar raccoglie palla a metà della metà campo di Venlo e riesce a fare qualche metro. Nel frattempo, Daramy ha preso d’assalto il fianco sinistro e giocare sull’ala sinistra sembrava l’opzione migliore. Ünüvar ha cercato il suo stesso successo e ha visto il suo tiro, un po’ fortunatamente, colpire la rete attraverso un avversario.

READ  Elogio di Justin Kluivert: “Porta profondità e qualità tecniche” | Calcio

Quello che fino ad allora aveva avuto poca fortuna con la palla era Ihattaren, ma intorno all’ora l’ha cambiato magnificamente. È iniziato con una grande azione individuale. Ihattaren raccoglie palla appena al limite dell’area, supera abilmente alcuni avversari e controlla la palla dietro van Crooij nell’angolo lontano. Cinque minuti dopo, l’esterno destro in area è entrato nella combinazione con Rasmussen. Il danese riporta la palla sulla misura e vede Ihattaren promuovere quell’azione da assist con un’altra palla piazzata nell’angolo lontano. Tuttavia, Ihattaren ha salvato il suo miglior gol della notte per il terzo gol. Ha preso a colpo sicuro un buon passaggio incrociato di Daramy, si è fermato rapidamente e ha tirato brillantemente e forte nell’angolo più lontano che Ihattaren ora conosceva.

Non è stata la fine della torta per il giovane Ajax. Mohamed Daramy ha rappresentato una sfida considerevole per la difesa di Venlo a volte durante la partita e ha preso a calci il suo avversario nelle gambe dopo poco meno di ottanta minuti. Il successivo giocatore di Venlo che ha incontrato lo ha atterrato e di conseguenza a Jong Ajax è stato assegnato un rigore. Ihattaren sembrava ansioso di firmare per il suo quarto posto della serata, ma il 2-1 di Ünüvar è stato dichiarato un autogol dal presidente dello stadio, quindi sembrava che volesse comunque mettere il suo nome sul tabellone. Ci è riuscito, quando il centrocampista ha spinto con calma la palla nell’angolo destro, dove Van Crooij si è tuffato a sinistra.

Nella fase finale, lo Young Ajax ha creato altre due occasioni grazie a Daramy. In primo luogo, il danese con radici sierraleonesi ha nascosto il suo connazionale Rasmussen. Almeno sembrava che stesse succedendo, ma Rasmussen non sembrava vedere la palla arrivare e stava perdendo una potenziale opportunità. Qualche istante dopo, Daramy ha imbrogliato di nuovo il suo avversario e ha messo Hlynsson pericolosamente in area. L’islandese è caduto prima di poter tirare, ma l’arbitro non ha assegnato un rigore. La partita finì così 6-1.

READ  Premier, Manchester City-Leeds 7-0: il pazzo di Bielsa con Guardiola

Giovane Ajax:

Raatsie; Regeer, Aertssen (Warmerdam 73′), Hillen, Salah-Edinne; Fitz-Jim (Hlynsson 73′), Kudus, Ünüvar (Delgado 81′); Ihattaren (Martha 81′), Rasmussen, Daramy.

Sostituzioni Young Ajax:

Roggeveen, Van der Sloot, Musampa, Baas, Warmerdam, Hlynsson, Delgado, Hansen, Martha.

Configura VVV-Venlo:

Van Crooij; Ngobi, Pachonik, Koglin, Janssen; DeBoer, Johansson, El Azrak; Van Rooijen, Vomito, Schroijen.

VVV-Venlo cambia:

Zima, Craenmehr, Venema, Roemer, J. Munsters, Smans, N. Munsters, Kluskens.

Obiettivi:

1-0 Mohammed Kudus (22′)
1-1 Joeri Schroijen (23′)
2-1 Naci Unuvar (52′)
3-1 Mohamed Ihattaren (57′)
4-1 Mohamed Ihattaren (62′)
5-1 Mohamed Ihattaren (68′)
6-1 Naci Unuvar (80′)

Particolarità:

Ti aspetti che Jong Ajax vinca stasera? Scommetti e ricevi 1,60 volte la tua puntata quando vince la squadra di Amsterdam!

Nota: il gioco può creare dipendenza, giocare consapevolmente 18+, hands24x7.nl

Ulteriori suggerimenti sulle scommesse possono essere trovati su www.sportbookies.nl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *