L’ex presidente Trump in tribunale • Ministri della Difesa ad Amsterdam

L’ex presidente Trump in tribunale • Ministri della Difesa ad Amsterdam

Notizie ONS

Buongiorno! L’ex presidente Donald Trump è dovuto in tribunale. Presumibilmente ha nascosto documenti governativi riservati nella sua casa in Florida dopo la sua presidenza. E il ministro Ollongren parlerà con i suoi colleghi ad Amsterdam della sicurezza in mare.

Prima il tempo: oggi splende di nuovo il sole. Il vento moderato da est a nord-est porta aria leggermente più fresca. Sarà un massimo di 26 a 30 gradi.

Stai andando per strada? Qui troverete una panoramica delle attività. E vedi qua l’orario ferroviario.

Cosa puoi aspettarti oggi?

  • Il Senato si riunisce per la prima volta in una nuova composizione. I senatori eleggono un presidente provvisorio. Il Senato prenderà una decisione definitiva tra due settimane. Il BBB è ora il partito più numeroso e di solito fornisce il presidente.
  • Il re Willem-Alexander è in visita di lavoro in Spagna. Visita due progetti sull’idrogeno nel sud del paese. Le aziende olandesi vengono nella regione; sperano di riportare gli ordini.
  • L’inchiesta parlamentare britannica arriva con il rapporto finale sui “partygate”, i partiti a cui partecipava l’allora primo ministro Boris Johnson.
  • E la Corte Suprema si pronuncerà sull’uso della comunicazione crittografica decifrata come prova nei casi penali. Lo hanno richiesto i tribunali di Leeuwarden e Zwolle.

Ieri è stato lanciato il tanto atteso sito web dove gli agricoltori possono vedere se la loro attività sta emettendo troppo azoto e se appartengono ai cosiddetti peak loader. La Netherlands Business Agency (RVO) ha istituito un team di chiamata per gli agricoltori che non riescono a trovare una soluzione sul sito o che desiderano maggiori informazioni. Questo numero, come il sito web, è stato aperto ieri, ma non è ancora bufera.

READ  Turchia, non indossi una maschera? La multa è di tre giorni di quarantena e dieci libri da leggere

La RVO ha ricevuto una trentina di telefonate da ieri mattina. Le domande che sono state poste variavano, dice un portavoce, ma si concentravano principalmente sullo stesso sistema di picco fiscale. Ciò consente ai più grandi caricatori di punta di vendere la propria attività fino al 120% del valore.

Altre notizie della serata:

I giornalisti Sander van Hoorn e Christiaan Pauwe vi mostrano le conseguenze dell’esplosione di Kachovkadam in Ucraina.

L’acqua del fiume Dnepr si è ritirata dopo la rottura della diga, le conseguenze sono ben visibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *