Lil Kleine viene rilasciato di nuovo |  Stelle

Lil Kleine viene rilasciato di nuovo | Stelle

Scholten avrebbe infilato la testa della sua fidanzata tra la portiera di un’auto. Inizialmente è stato rilasciato dopo tre notti in carcere, ma l’accusa ha riscontrato che c’erano obiezioni abbastanza serie per trattenerlo più a lungo e ha presentato ricorso. Questa è stata seguita da una seduta nella camera del consiglio, che ha deciso che il rapper doveva essere trattenuto per altri quattordici giorni.

Quelle due settimane sono ormai trascorse e la questione è stata riconsiderata. La camera di consiglio ritiene di poter attendere in completa libertà il trattamento sostanziale della sua causa penale.

A seguito delle segnalazioni di abusi, diverse aziende hanno deciso di interrompere la loro collaborazione con Scholten. La sua ex etichetta discografica TopNotch non promuove più la sua musica e la sua nuova etichetta discografica Sony Music ha annullato il contratto.

L’avvocato Nienke Hoogervorst non vuole commentare la decisione della camera di consiglio. Inoltre, non vuole dire nulla sulle condizioni imposte dal tribunale. NAMAN, l’ufficio di gestione di Lil Kleine, non è stato contattato per un commento lunedì sera.

A seguito delle segnalazioni di abusi, diverse aziende hanno deciso di porre fine alla collaborazione con Lil Kleine. La sua ex etichetta discografica TopNotch non promuove più la sua musica e la sua nuova etichetta discografica Sony Music ha annullato il contratto.

READ  Letizia di Spagna brilla al gala con l'abito di cristallo. E Leonor è in rosso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *