Limita il movimento per evitare la terza ondata

Continua l’emergenza coronavirus in Italia e nel mondo. Nel nostro paese sono 19.903 i casi registrati nelle ultime 24 ore, secondo Bollettino del Ministero della Salute, su un totale di 196.439 tamponi eseguita. Il bilancio delle vittime resta alto: ieri erano ancora 649. Secondo l’Afp, il nostro Paese è quello in Europa con il maggior numero di vittime di Covid. il Veneto è la regione che segnala l’aumento più significativo delle infezioni quotidiane, seguita da Lombardia e Piemonte. Ecco i dettagli regione per regione:

Lombardia: +2.736.000

Piemonte: +1.443

Campania: +1.414

Veneto: +5.098

Emilia-Romagna: +1807

Lazio: +1.194

Toscana: + 574

Sicilia: +1.016

Liguria: +263

Puglia: +1.478

A piedi: +451

Abruzzo: +277

Friuli-Venezia Giulia: +884

Umbria: +211

PA Bolzano: +250

Sardegna: +168

PA Trenta: +85

Calabria: +235

Valle d’Aosta: +25

Basilicata: +83

Molise: +72

Nel frattempo, il governo sta lavorando su possibili eccezioni al Dpmc del 3 dicembre, aprendo una finestra sui movimenti solo tra i piccoli comuni al momento del vacanze di Natale su richiesta dei presidenti regionali. Da oggi passano molte regioni zona gialla, comprese Lombardia e Piemonte: nessuna regione è attualmente localizzata zona rossa in Italia. Ma la ISS avverte: “Fase critica, rispettare le regole per le vacanze”. Locatelli: “Entro l’estate vaccino per tutti gli italiani”.

A livello mondiale, il numero totale di infezioni è 71.708.243 e le vittime sono 1.605.141. Nel Germania all’inizio confinamento duro dal 16 dicembre fino alla fine delle vacanze di Natale. nel stati Uniti la FDA dà il via libera alla distribuzione di Vaccino Pfizer-BioNtech la cui amministrazione dovrebbe iniziare nei prossimi giorni.

READ  è buono e giusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *