LIVE TJ – PIRLO a Jtv: “Il derby è sempre una bella partita da fare e speriamo di fare una bella partita”

Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di Jtv. Ecco i suoi commenti riportati da TuttoJuve.com

Perché il derby è sempre una partita speciale?

“Perché è il derby, perché è una partita importante per entrambi i tifosi. Ho avuto la possibilità di farne parte più volte, di vincere, di segnare gol importanti. Per me è stato così. è un ricordo indelebile ed è sempre una bella partita da giocare, perché ci sono tante emozioni e speriamo di fare una grande partita ”.

Come il La Juve in questa partita?

Sta arrivando bene e speriamo in queste ore di recuperare le forze dopo l’ultima partita di mercoledì sera. Abbiamo avuto poco tempo per recuperare, ma ci stiamo preparando mentalmente per una partita seria e importante per proseguire il nostro cammino verso il campionato. “

I punti di forza della squadra di Granada?

“Sono una buona squadra ben allenata da un grande allenatore. Ultimamente ha cambiato il modo di giocare ma esprime un calcio propositivo con buoni giocatori in tutte le aree del campo. Sarà una partita difficile da giocare, non solo perché è un derby, ma perché è una grande squadra “.

Qual è stata la sua emozione dopo il derby?

“Grande emozione, perché eravamo in dieci, erano gli ultimi secondi della partita e riuscire a vincerla così con un tiro da fuori è stata una grande emozione”.

Come riempire l’area di rigore senza Morata?

“Cercheremo di riempire l’area con giocatori diversi, magari con rotazioni. Forse eravamo più presenti con Alvaro, mentre con chi giocherà domani proveremo ad arrivarci da fuori, ma dobbiamo riempire l’area di rigore perché i gol vengono da lì “.

READ  Masters 1000 Monte Carlo: riprende il gioco dopo quasi cinque ore di squalifica

Hai ottenuto le risposte che cercavi con Dynamo?

“Le risposte che cercavo sono arrivate. Era importante per la nostra crescita e soprattutto per il morale dei giocatori che avevano bisogno di fare una partita importante dove abbiamo sofferto molto poco e non abbiamo subito gol che è sempre importante. . Adesso lavoriamo con un po ‘più di serenità “.

Cosa sta chiedendo tatticamente alla Chiesa?

Chiedo tante cose a Federico e lui le fa bene, perché è un bravo ragazzo e un grande giocatore. Non è facile essere catapultati dalla Fiorentina alla Juventus con tutte le polemiche che ci sono state. . È arrivato con tanto peso addosso e ci è voluto un po ‘per adattarsi e ora sta crescendo lentamente e deve trovare l’obiettivo di liberarsi mentalmente. Gli chiedo di entrare in area perché un esterno come lui deve cercare di concludere quello che è successo mercoledì “.

Puoi darmi un’opinione su Dragusin?

“La Juventus ha costruito la seconda squadra su questa base ed è stata un’iniziativa aziendale per far crescere l’intero movimento giovanile ed è più facile per un allenatore riuscire a coinvolgere giovani giocatori che li facciano sempre sembrare belli”. loro e la loro squadra. Dragusin è un giocatore molto forte fisicamente, giovanissimo, deve evolversi molto tecnicamente, ma allenandosi con grandi campioni avrà tempo per farlo ”.

Quanto è importante il ritorno di Alex Sandro?

Ha fatto una grande partita molto meglio di quella contro il Ferencvaros. Ha solo bisogno di tempo e di trovare la forma migliore perché è stato fermato per due mesi e mezzo e non è facile tornare indietro, ma l’altro sera si è scoperto a terra. buona strada “.

READ  È un duello tra Juventus e Roma per un ex bomber di Serie A.

Quale settimana sarà la prossima?

“Una grande settimana lunga. L’obiettivo è catapultarci nel derby di domani, che è la partita più importante. Pensiamo partita dopo partita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *