L’Ucraina accusa i russi di aver sganciato bombe al fosforo su Snake Island | ADESSO

L’Ucraina ha accusato la Russia di aver usato bombe al fosforo per bombardare l’isola ucraina dei serpenti nel Mar Nero.

Lo dichiara il comandante in capo dell’esercito ucraino su Telegram. Ha anche mostrato filmati. Secondo lui, sarebbero aerei da combattimento russi che volano dalla Crimea a Snake Island (in ucraino: Zmiinyi Island) e che sganciano bombe al fosforo.

Le bombe al fosforo sono bombe incendiarie che diffondono il fuoco per esplosione. L’uso delle bombe è considerato da alcuni un crimine di guerra. Altri sostengono che rientri in una zona grigia delle leggi di guerra. In determinate condizioni, ti sarebbe permesso usare bombe al fosforo.

L’Ucraina ha riconquistato Snake Island all’inizio di questa settimana, secondo le autorità ucraine. La Russia ha una lettura diversa. Dicono che abbiano lasciato l’isola in segno di buona volontà. L’Ucraina crede che i russi abbiano usato l’isola per intercettare il traffico radio.

Snake Island è lunga 660 metri e larga 440 metri e gode di una posizione strategica. Le navi di stanza lì possono, ad esempio, bloccare l’accesso ai porti ucraini. L’esercito russo lo prese all’inizio della guerra, ma lo abbandonò giovedì.

Secondo quanto riferito, l’Ucraina ha inseguito i russi al largo dell’isola con i cannoni dell’artiglieria. Secondo Kiev, i bombardamenti della Russia sono ora un chiaro segnale che i russi non hanno lasciato volontariamente l’isola dei serpenti.

Mosca lo nega ancora, dicendo che la Russia se n’è andata in modo che l’Ucraina potesse esportare grano e altri beni. L’isola è difficile da difendere a causa della mancanza di alberi. Secondo gli esperti, i russi non vedrebbero più nulla di buono nell’isola perché lì sarebbero stati raggiunti tutti gli obiettivi, quindi hanno lasciato che l’Ucraina prendesse il sopravvento. Non è chiaro il motivo per cui la Russia sta bombardando di nuovo l’isola.

READ  L'ambasciata a Kiev opera da Leopoli per motivi di sicurezza | Interno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.