L’Ucraina è “disposta” a negoziare la Crimea se la controffensiva avrà successo, afferma FT

L’Ucraina è “disposta” a negoziare la Crimea se la controffensiva avrà successo, afferma FT

Le truppe ucraine si ritireranno da Bashmut se circondate. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky lo ha suggerito oggi ai giornalisti a Varsavia. “Per me, la cosa più importante è che non perdiamo i nostri soldati”, ha sottolineato Zelensky. “Se ci fosse un momento in cui le cose diventassero ancora più calde e rischiassimo di perdere le nostre truppe se circondati, i generali prenderebbero ovviamente le decisioni appropriate”.

Le truppe russe stanno tentando da alcune settimane di conquistare Bachmut prendendo il centro della città edificio per edificio. I guadagni territoriali che ottengono in questo modo sono “misurati in metri”, hanno detto funzionari occidentali al canale di notizie statunitense. Cnn. L’affermazione del boss di Wagner Yevgeny Prigozhin lo scorso fine settimana secondo cui la città era stata presa “de jure” è ciò che chiamano “piuttosto disperato”.

Zelensky ha anche sottolineato a Varsavia: “Siamo a Bachmut e il nemico non tiene la città. Il combattimento lì è difficile, dice. “In alcuni distretti stiamo avendo successo e stiamo facendo progressi. Oppure non lo è e ci ritiriamo di nuovo. Secondo il presidente, gli ucraini di Bachmut soffrono di una cronica carenza di munizioni; fornire più munizioni è essenziale per le forze armate ucraine, secondo Zelensky.

Secondo i funzionari occidentali con cui ha parlato la CNN, ci sono meno vittime da parte ucraina che da parte russa. “Li abbiamo visti ruotare unità all’interno e all’esterno di Bachmoet. Le persone possono riposare e recuperare. Attualmente, l’intensità dei combattimenti è leggermente inferiore rispetto a prima a causa delle condizioni meteorologiche, dell’esaurimento di entrambe le parti e della prevista controffensiva ucraina.

Martin Albert

Afp – Soldati ucraini su un veicolo da combattimento della fanteria nei pressi di Bachmut.

Leggi anche: I russi guadagnano territorio a Bachmoet, dura battaglia nel centro della città.

READ  Questa "mano" che ha fermato la "vera" riforma di Ratzinger

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *