L’Ucraina è un membro dell’UE?  Buona idea, ma è uno dei paesi più corrotti

L’Ucraina è un membro dell’UE? Buona idea, ma è uno dei paesi più corrotti

Dieci anni fa, l’Ucraina era tra i primi 3 paesi più corrotti al mondo nei dati della contabilità E&Y. Con Colombia e Brasile. Nel 2017, l’Ucraina è andata leggermente meglio. A quel tempo, il Paese era al 9° posto, E&Y non ha dati per il 2021. Questo è il caso del Corruption Perceptions Index dell’agenzia Transparency International.

Questa agenzia lavora con una classifica dal paese meno al più corrotto. L’anno scorso, l’Ucraina si è classificata al 122° posto su 180 paesi, rendendolo il paese più corrotto d’Europa dopo la Russia.

Elenco lavanderia delle condizioni UE

“Ci sono molte condizioni per diventare un membro dell’UE”, spiega il giornalista politico Fons Lambie. Il primo passo è diventare un membro candidato. Ursula von der Leyen suggerisce ora che potrebbe accadere presto. Dopodiché, i negoziati con l’Ucraina su un’autentica adesione potrebbero richiedere anni.

Secondo Lambie, l’Ucraina deve, ad esempio, adottare tutte le norme e le leggi europee. E soddisfare un lungo elenco di condizioni. “Si tratta, ad esempio, dello Stato di diritto e della lotta alla corruzione. Condizioni che l’Ucraina non poteva soddisfare quando era ancora in pace.

L’adesione all’UE normalmente non è un’opzione per l’Ucraina al momento.

Condizioni per l’adesione all’UE

Ora ci sono 7 paesi che vogliono anche far parte dell’Unione Europea. Paesi candidati Turchia, Montenegro, Macedonia del Nord, Serbia e Albania e potenziali paesi candidati Kosovo e Bosnia ed Erzegovina. Sono anni che cercano di entrare nell’UE e devono soddisfare queste condizioni:

– Un paese deve avere una democrazia stabile. Deve garantire lo stato di diritto e la protezione delle minoranze e rispettare i diritti umani.

READ  “La ricostruzione dell'Ucraina costerà 750 miliardi di dollari” • Un britannico condannato a morte farà appello

– Un paese deve avere un’economia di mercato ben funzionante. Deve essere in grado di competere con l’UE.

– Un paese deve adottare e attuare leggi e regole comuni dell’UE.

Un paese candidato diventa un vero membro solo se tutti i paesi dell’UE sono d’accordo. Deve passare all’unanimità, come viene chiamato. Se un membro vota contro, è finita.

Fonte: governo centrale

Sovvenzioni da miliardi di dollari

Un paese dell’UE riceve miliardi di euro in sussidi ogni anno; per agricoltura, infrastrutture, ecc. L’Ungheria, paese dell’UE, dimostra che questo non è sempre gestito con attenzione. Questo paese è spesso in contrasto con altri stati membri quando si tratta di corruzione. I soldi sono scomparsi, i progetti non sono giustificati o sono totalmente inutili. Guarda questo video.

Nessuna autostrada per l’adesione

C’è, ovviamente, un grande timore all’interno dell’UE che miliardi di euro provenienti dai soldi dei contribuenti europei spariscano anche in Ucraina. Fons Lambie: ”Molti Paesi occidentali esitano sull’adesione anticipata dell’Ucraina all’Ue. Il primo ministro Rutte e il presidente francese Macron sottolineano che non c’è strada per l’adesione”.

Ed è stato sussurrato. La Polonia, che confina con l’Ucraina, e gli stati baltici vogliono la velocità. Lambie: ”Questi paesi vogliono fare tutto il possibile per aiutare il governo di Kiev. I leader occidentali non vogliono rifiutare apertamente l’Ucraina. Quindi dicono che l’Ucraina fa parte della famiglia europea. Belle parole, ma non l’agevole adesione all’UE che l’Ucraina spera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *