Luis Enrique nuovo allenatore dell’Ajax? | Es. 21 Podcast Twee Viertje

Al momento, Alfred Schreuder è ancora l’allenatore dell’Ajax, ma è stato sotto pressione per molto tempo e ovviamente potrebbe essere licenziato presto. In questo caso, la squadra di Amsterdam sembra puntare su un allenatore straniero, con i nomi di Marcelo Gallardo (River Plate) e Luis Enrique (non club) tra gli altri che cantano, almeno cautamente.

Aad de Mos ha delle riserve su questo piano, dice nel podcast Twee Viertje con Aad van FootballNews.nl: “Gli stranieri non hanno mai fatto bene all’Ajax. Morten Olsen, ad esempio, ha avuto problemi. Il DNA dell’Ajax è un DNA speciale. Eppure gli piace una delle opzioni menzionate: “Si può dire che Luis Enrique sia affascinato dal calcio dell’Ajax. molte somiglianze con il calcio del Barcellona. Pep Guardiola. In un certo senso, c’è un tocco di Cruijff. Potrebbe essere un’opzione, ed è anche un ragazzo molto aperto e onesto. E ha delle qualità, lo ha mostrato durante il Mondiale Coppa in Spagna, ma sicuramente anche a Barcellona.

Il nostro analista interno, che è chiaramente titubante, aggiunge poi: “Ma penso che ci debba essere qualcuno nei Paesi Bassi che può fare anche questo. Ad esempio, che ora lavora all’estero. Lascialo senza lavoro. Peter Bosch, per esempio? “Per esempio.”

L’Ajax giocherà un pareggio in Europa League?

*Le valutazioni sono soggette a modifiche.

Prima di The Classic, un mental coach ha chiesto ai giocatori dell’Ajax se non fossero contenti dello staff tecnico. Quasi tutti hanno alzato la mano… “È il modo moderno in cui le persone ai vertici sembrano comportarsi. Voglio dire: ce l’hai anche con i formatori, che si affidano interamente ai dati. Questa è la loro unica lamentela, perché loro stessi non vedono cosa sta succedendo sul campo. La dirigenza dell’Ajax si è schierata con Schreuder. Perché se viene licenziato, dovranno andarsene anche loro. Quindi hanno cercato di convincere una persona neutrale all’interno dell’Ajax a informare con discrezione. Puoi dimenticarlo.

READ  Norris parla della spaccatura Verstappen-Hamilton

“Negli spogliatoi ce ne sono sempre uno o due che hanno un buon rapporto con un giornalista”, dice De Mos. “Viene fuori. Penso che dieci non fossero contenti di Schreuder. Che dieci non erano soddisfatti degli assistenti e che gli altri dieci non erano soddisfatti del personale medico. È molto complesso. Ma forse avrebbe avuto la sua ultima partita al Feyenoord con una sconfitta importante. Ma complici il pareggio e la prestazione della squadra nel secondo tempo, non lo hanno certo deluso.

Due Quattro con Aad

L’ex allenatore e analista di calcio Aad de Mos appare settimanalmente in un podcast FootballNews.nl: Due Forni con Aad. Nel podcast, la cui seconda stagione è ora lanciata, l’ex allenatore di Ajax e PSV fa luce su notizie di calcio, partite in corso e ovviamente questioni periferiche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *