Lynn (10) voleva che il suo funerale fosse un giorno di festa

Lynn (10) voleva che il suo funerale fosse un giorno di festa

1/3 Kipfingers ha sempre fatto sorridere Lynn (Foto: collezione privata)

Lynn Verberne di Someren aveva solo 10 anni quando è morta di leucemia due settimane fa. Sua madre Maartje dice che Lynn voleva che il suo funerale fosse un giorno di festa con cose che rendessero felice anche lei. Pertanto, i visitatori hanno ricevuto bastoncini di pollo e panini con crocchette. “Era così Lynn quel giorno, con la sua follia e le sue battute fino alla fine”, dice Maartje.

Foto del profilo di Femke de Jong

Il funerale di Lynn è tipico di come ci salutiamo in questi giorni. Uno studio sugli auguri funebri pubblicato giovedì mostra che le persone optano sempre meno per il tradizionale tavolino da caffè. Si scopre che la fetta di torta con una tazza di caffè è in realtà popolare solo tra le persone anziane. Andiamo anche vestiti sempre meno formalmente per un ultimo addio.

“Alla fine, i bastoncini di pollo e i panini con le crocchette erano anche la sua colazione.”

Lynn è morta di leucemia il 22 febbraio. “L’ha avuto per la prima volta quando aveva cinque anni”, dice sua madre. Aveva improvvisi lividi ed era senza vita. Ha finito per contrarre la leucemia tre volte e quest’ultima volta non è sopravvissuta. La chemioterapia non aiutava più e anche altri trattamenti medici fallirono. Allora sapevamo tutti che Lynn sarebbe morta presto”.

La stessa Lynn non parlava molto della morte. “Lynn non poteva farci niente”, dice la madre Maartje. “Era ed è anche al di là della comprensione per tutti noi.”

“Lynn poteva parlare del suo funerale. Doveva essere un giorno festivo con cose che la rendevano felice. panini con pollo e crocchette. Alla fine, era come la sua colazione. Sono stato felice per molto tempo che avesse mangiato qualcosa. “

READ  Maria S del Trono su Uomini e Donne è morta poche settimane fa dal ricovero per Covid

“Una birra potrebbe anche essere bevuta su Lynn.”

Quindi la famiglia e gli amici hanno mangiato bastoncini di pollo dopo il funerale. “Alcuni sono rimasti piacevolmente sorpresi. Poi avremo sicuramente un panino con crocchette”, ha scherzato lo zio di Lynn, e i piatti erano già lì”, sorride Maartje. “E non mi piacciono solo il caffè e il tè, quindi Lynn potrebbe anche avere una birra.”

Anche Lynn ha fatto una battuta. Mentre tutti passavano davanti alla bara, suonava la musica del “Festival del Carnevale” di Efteling. “Era completamente idolatrata a Efteling. Si stava divertendo così tanto prima che potesse infastidire tutti un’ultima volta con una canzone che non ti uscirà dalla testa. Poi ci sono stati pianti, ma anche risate. Era così Lynn che giorno, con la sua follia e le sue battute fino in fondo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *