Media Inside produce carne macinata dagli Avastar

Media Inside produce carne macinata dagli Avastar

Venerdì sera è stato finalmente l’inizio del grande annuncio Avastar. Il programma non è stato solo un incubo visivo, ma è stato anche spietatamente massacrato da tutte le parti. Anche in Supporti all’interno le recensioni non erano gentili.

In Supporti all’interno Gijs Groenteman e Marcel van Roosmalen danno il loro punto di vista sui media ogni domenica. I presentatori Luuk Ikink e Maaike Timmerman sono stati ospiti ieri sera.

Media Inside produce carne macinata dagli Avastar

“È stato un momento speciale nella storia della televisione, perché dopo tanti anni di incontri e preparativi, finalmente è arrivato il venerdì. Avastar sul tubo. Il programma che dovrebbe rendere ridondanti tutti gli altri programmi, secondo John de Mol”, esordisce Groenteman. Roosmalen entra subito con la gamba destra: „È quasi impossibile tenere il passo con Gijs. Penso che siano bambole surreali. Non sembra affatto. È una cosa ridicola, oserei dire”.

Avastar insomma, è un programma con una combinazione di personaggi virtuali e cantanti e ballerini umani. O come spiega Groenteman, “Un cantante e un ballerino si trasformano e poi ottieni qualcosa che assomiglia un po’ a Nintendo quindici anni fa”.

Anche Ikink pensava che fosse una cattiva televisione, ma gli piaceva comunque sedersi davanti al tubo. “Mi è davvero piaciuto. Ho gongolato per tutta la settimana chiedendomi: quando inizierà adesso? Stava già ronzando un po’ a Hilversum. Tutti dicevano, sarà così brutto come pensiamo? Beh, lo è stato. è stato davvero fantastico”, ride. “C’erano tutte cose davvero belle, come il momento in cui due artisti hanno visto il loro ‘personaggio gameboy’ per la prima volta e sono rimasti completamente delusi. Avevano davvero sperato in qualcosa di fantastico. Ovviamente , non sembra. E la giuria era così entusiasta di qualcosa che non avevano visto. Come se Madonna fosse arrivata su un canguro.

READ  Ye ha citato in giudizio per $ 400.000 da un'azienda di abbigliamento | ADESSO

“La giuria ha dato nove a niente”

Timmerman ha trovato il modo in cui la presentazione di Kalvijn era molto comica Avastar affrontato. “Ciò che mi ha colpito di più è che Kalvijn ha detto molto seriamente: ‘Sembrano realistici, ma non sono persone reali.’ È un bene che l’abbia detto più volte”, ha detto con un po’ di sarcasmo.

La giuria di quattro membri di Avastar (Nicky Romero, Nick & Simon e Dan Karaty) include. Roosmalen: “La giuria ha distribuito nove a zero. Quindi sei andato troppo oltre. Fai parte di una certa categoria di noti olandesi se fai parte di una tale giuria e non dai nove a niente.

Ikink ha pensato che fosse piuttosto intelligente da parte di Kalvijn. “In realtà ha fatto abbastanza bene. Non deve presentarsi a nessuno, ha conversazioni con persone che non ci sono. Roosmalen non è d’accordo con lui. “Anche questo non aiuta. Anche cuocere una torta davvero cattiva senza forno non è molto intelligente, è ancora solo una torta cattiva. E tu sei il cuoco.

Programmi di Jean de Mol

Groenteman è dispiaciuto per le persone che devono apparire nei programmi di De Mol. “I poveri, i poveri, i poveri. In questi giorni, John de Mol inventa un formato bizzarro dopo l’altro. Timmerman pensa che sia fantastico che stia ancora cercando di segnare un altro successo. “È qualcosa da godere.”

“È fantastico che continui a provare”, dice Groenteman. “Forse venderà bene in Asia. Ma un giovane presentatore dopo l’altro viene gettato ai leoni per questi bizzarri programmi. Donnie era al verde Fattore NIXdella “fidanzata della serie” Britt, lo splendore si è completamente spento da quando lei Ministeri presentata. Roosmalen: “Non lo vogliamo nemmeno più qui”. Groenteman continua: “Ha sacrificato suo figlio attraverso di lui HLF8 presentare. Che tipo di carattere sei, se hai tuo figlio HLF8 arrivare tardi? E poi hai anche Winston Gerstanowitz e Jack van Gelder che dovevano presentare questo spettacolo di marmo.

READ  I creatori Het Gouden Uur e Rampvlucht stanno lavorando a una serie sull'evacuazione di Kabul | Libri & Cultura

Puoi guardare Media Inside tramite Inizio Onlus.

Maxime Meiland schietto sugli abusi sessuali: “Clairetje è stata la mia salvezza”

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ne siamo grati.

Risposta all’articolo:

Media Inside file Avastars: “John de Mol inventa un formato bizzarro dopo l’altro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *