‘Mercedes minaccia di dare ad Alonso il motore più potente’, ‘pensa W14B’ |  Riepilogo dei fan del GP

‘Mercedes minaccia di dare ad Alonso il motore più potente’, ‘pensa W14B’ | Riepilogo dei fan del GP

‘Mercedes minaccia di dare ad Alonso il motore più potente’, ‘pensa W14B’ |  Riepilogo dei fan del GP

Lars Leftink

giovedì 9 marzo 2023 21:42 – Ultimo aggiornamento: 21:44

In questo Riepilogo dei fan del GP vi portiamo le notizie di Formula 1 più lette oggi. Di seguito sono riportati gli argomenti più discussi della classe reale del motorsport racchiusi in un unico articolo. In questo modo sarai pienamente informato di tutti gli sviluppi in pochi minuti.

Oggi è diventato chiaro che il figlio del presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem è morto, si è appreso che la Mercedes sembrava prendere in considerazione una W14B, Michael Bleekemolen ha detto di non vedere Lewis Hamilton alla guida della Red Bull Racing e Christian Horner ha ammesso di aver preso Pierre Gasly e Alexander Albon sono stati promossi troppo presto alla Red Bull. È il Riepilogo dei fan del GP dal 9 marzo

“Mercedes prevede di introdurre ‘W14B’ dopo un messaggio minaccioso dalla sede centrale”

Il team Mercedes di Formula 1 sta infatti valutando di gettare nella spazzatura la sua W14, ora che la vettura si è completamente sbriciolata nel ghiaccio durante i giorni di test e il Gran Premio inaugurale del Bahrain. Vorrebbero presentare presto il suo “W14B”, anche perché ora dalla sede centrale arrivano messaggi minacciosi. Saperne di più? Clicca qui!

“Il quartier generale della Mercedes intende dare i motori più potenti all’Aston Martin”

Il team Mercedes Formula 1 ha ricevuto un messaggio particolarmente fastidioso dal proprio quartier generale. Come il frecce d’argento Se il vento non può essere in qualche modo invertito in due gare, la sede centrale punterà le sue frecce contro l’Aston Martin. Il team del cliente otterrebbe quindi i migliori motori invece del team ufficiale. Questo porta lo spagnolo L’obiettivo. Saperne di più? Clicca qui!

READ  Makkelie suscita incomprensione in Olanda: "Capisco la rabbia del PSG"

Horner ora si rende conto che Gasly e Albon sono stati promossi troppo presto: “È stato ingiusto”

Sergio Pérez ha fatto riflettere Christian Horner. Il capo del team Red Bull Racing ora si rende conto che le promozioni di Pierre Gasly e Alexander Albon della Toro Rosso, ora noto come AlphaTauri, alla squadra austriaca sono arrivate troppo presto. Saperne di più? Clicca qui!

Muore il figlio del presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem

Saif Muhammad Bin Salim Al-Falasi, figlio del presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem, è morto mercoledì. Diversi media arabi avevano precedentemente riportato la morte di Bin Salim Al-Falasi e la notizia è stata ora confermata anche dalla FIA. Saperne di più? Clicca qui!

Bleekemolen sulla potenziale uscita della Mercedes per Hamilton: “La Red Bull non se lo aspetta”

Lewis Hamilton e la Mercedes hanno avuto un drago di una prima gara della stagione e questo solleva automaticamente domande necessarie sul suo futuro. Michael Bleekemolen pensa che il sette volte campione del mondo farà fatica, ma a causa della sua passione per le corse e la fama non vuole ancora dire addio. Saperne di più? Clicca qui!

Christijan Albers sul predominio di Verstappen: ‘Non mi piace’

Max Verstappen ha vinto domenica scorsa il Gran Premio del Bahrain in modo dominante. Nessuno è riuscito a seguire l’olandese nell’apertura della stagione. Il pilota della Mercedes George Russell ha detto in precedenza che si aspettava che la Red Bull vincesse ogni gara. Christijan Albers è d’accordo con il britannico. Saperne di più? Clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *