NOS affronta i comportamenti trasgressivi in ​​NOS Sport e avvia un cambiamento organizzativo e culturale

NOS affronta i comportamenti trasgressivi in ​​NOS Sport e avvia un cambiamento organizzativo e culturale

Il consulente confidenziale esterno ha completato l’inventario presso NOS Sport e ha condiviso il rapporto con la direzione di NOS. Il rapporto contiene sia segnalazioni di comportamenti trasgressivi che esperienze di cultura del lavoro presso NOS Sport negli ultimi 20+ anni. Queste sono storie inventariate e non uno studio contraddittorio. Tuttavia, il rapporto ha fornito informazioni penetranti che interessano il NOS e lo costringono ad agire.

Se i giornalisti lo desiderano, il Comitato per i reclami indipendenti ed esterni indagherà sulle denunce di comportamento inappropriato sulla base dei fatti. La direzione dell’ONS seguirà il consiglio del consulente confidenziale esterno e si impegnerà in discussioni con le persone interessate. Inoltre, il NOS offre ai dipendenti che ne hanno bisogno un supporto professionale. Anche la politica esistente sulla segnalazione di comportamenti trasgressivi è in fase di valutazione e miglioramento poiché i segnali non sono stati sufficientemente divulgati.

Per quanto riguarda la cultura del lavoro: la direzione di NOS ha assunto una consulenza esterna per realizzare un cambiamento nella cultura, con l’obiettivo di un ambiente di lavoro più sicuro e sociale. Anche la struttura organizzativa di NOS Sport è in fase di revisione. Gli attuali redattori vogliono fare spazio al cambiamento culturale, quindi la direzione si consulterà con loro su un ritiro graduale, in modo che i cambiamenti possano essere implementati garantendo continuità e tutto ciò che fa NOS Sport. .

Il NOS adotta anche ulteriori misure per identificare e prevenire comportamenti trasgressivi in ​​una fase iniziale. L’inventario mostra che i dipendenti non sempre sentono che viene intrapresa un’azione quando viene dato un segnale. Il NOS sta iniziando a formare i manager per identificare prima i comportamenti indesiderati ed essere in grado di agire di conseguenza. Inoltre, la direzione discuterà con le persone interessate per scoprire cosa può essere migliorato a breve termine.

READ  Si prevede che un campo di alghe due volte più grande del Belgio nell'Oceano Atlantico rallenti il ​​riscaldamento globale

I provvedimenti che il NOS sta ora prendendo si inseriscono nella duplice politica avviata a dicembre dal caporedattore di Sport; da un lato per fare un inventario delle esperienze di comportamento trasgressivo e dall’altro per cambiare la cultura di NOS Sport.

Il NOS informerà l’OGCO (la Commissione Van Rijn) dei suoi risultati. Come sapete, il Comitato Van Rijn conduce ricerche sul comportamento, sulla cultura e sui fattori ambientali che possono influenzare il comportamento.

Inventario

Negli ultimi due mesi, due consulenti confidenziali esterni hanno mappato le segnalazioni di (ex) dipendenti di comportamenti inaccettabili presso NOS Sport. La direzione di NOS ha deciso di realizzare l’inventario esterno indipendente su richiesta del caporedattore di Sport. In risposta al problema DWDD, aveva effettuato una chiamata interna per segnalare un comportamento indesiderato.

Il rapporto di inventario contiene segnalazioni di molestie, bullismo (sessuale), discriminazione, abusi verbali e problemi di integrità per un periodo di oltre vent’anni.

Inoltre, ci sono rapporti che riguardano la cultura dei giornalisti sportivi. I dipendenti si dicono orgogliosi di lavorare per NOS Sport e parlano della qualità giornalistica del management. Emerge anche il quadro che durante il periodo citato si è data troppa enfasi al risultato finale e non abbastanza all’aspetto umano. Ciò ha portato a una cultura in cui questo comportamento potrebbe aver luogo.

Il rapporto del consulente confidenziale esterno indica anche che i giornalisti ritengono che i dirigenti di NOS Sport non abbiano fatto abbastanza con i segnali di comportamento trasgressivo. D’altra parte, i dipendenti indicano anche che negli ultimi anni sono stati apportati miglioramenti in termini di buone maniere.

Risposta dell’NAI

L’amministratore delegato di NOS Gerard Timmer: “Queste esperienze ci toccano. Questi sono esempi di modi che non sono coerenti con chi vogliamo essere e cosa rappresenta NOS. Queste sono esperienze che vogliamo riconoscere e per le quali ci scusiamo. Queste esperienze ci insegnano che dobbiamo fare meglio in futuro. È importante che tutti possano essere se stessi e sentirsi al sicuro con il NOS. Soprattutto da un punto di vista umano e anche perché contribuisce a migliori storie giornalistiche. Vorremmo discuterne con le persone interessate, se lo si desidera con una consulenza professionale. Si tratta di imparare da cose che non sono andate bene in passato e riuscire a fare la cosa giusta in futuro. Perché parliamoci chiaro: siamo decisi a non lasciare che accada di nuovo.

READ  Norris parla della spaccatura Verstappen-Hamilton

Insieme all’inventario, NOS ha anche annunciato cambiamenti culturali nel dicembre 2022, come secondo binario della politica a due binari. Maarten Nooter, direttore di NOS Sport: “Crediamo in questa politica a doppio binario. Identifica ciò che non va bene e continua in un modo che va bene. Per fare questo, dobbiamo prima condurre una ricerca culturale a livello editoriale e dare uno sguardo critico a noi stessi e alla nostra organizzazione. E quindi anche alle persone che lo gestiscono. Non appena è chiaro come il cambiamento può essere effettuato al meglio, anche la nuova leadership ne fa parte e noi, come redattori, facciamo spazio a questo. Non subito, perché va garantita la continuità della copertura sportiva. A lungo termine, e ne discuteremo.

Cosa ha fatto finora il NOS per creare un ambiente di lavoro sicuro

La NOS è impegnata da tempo nella creazione di un ambiente di lavoro socialmente sicuro per tutti i dipendenti. Ad esempio, alcuni anni fa è stata lanciata una campagna di sensibilizzazione e sono stati impiegati ambasciatori interni per promuovere i comportamenti desiderati. I manager ONS seguono una formazione sulle buone maniere e sulla leadership. È stata inoltre organizzata una formazione per consentire ai dipendenti di esprimersi e affrontare il comportamento di qualcuno. Nel 2020 è stata adottata anche la politica di Manners. Parte di questo è un codice di condotta (dal 2010) che definisce cosa è un comportamento desiderabile e indesiderabile in NOS.

La percentuale di comportamenti indesiderati è diminuita in questi anni, ma è ancora insufficiente. A settembre 2022, NOS wide sarà il programma di inclusività Collaborare sulla differenza iniziato, di cui le buone maniere fanno parte. Nell’ambito di questo programma, NOS Sport ha istituito un team centrale per la diversità e l’inclusione, con l’obiettivo di creare un ambiente di lavoro sicuro per tutti.

READ  Le donne più felici hanno queste 5 abitudini

I Confidential Counselor sono attivi presso NOS dal 2000 – sia internamente che esternamente – dove i dipendenti possono raccontare la loro storia in tutta riservatezza. Riferiscono annualmente alla direzione di NOS e al consiglio di fabbrica.

Il rapporto sull’inventario sottolinea l’importanza di continuare a lavorare in un ambiente di lavoro sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *