Microsoft Store vieta le app a pagamento con software open source di terze parti – IT – Notizie

Mentre leggi l’articolo, questo si riferisce solo all’addebito di app di terze parti gratuite altrove.

Ad esempio, Kodi è gratuito, ma non nel Microsoft Store. Pensi che io possa trarne vantaggio. Scarichi il software e lo rendi disponibile nel Microsoft Store a 5,99 euro. Con questo, guadagni con software il cui 99,9% non è prodotto da te. Pensalo come vendere un biglietto per un concerto gratuito per 50 euro.

Quindi Microsoft lo limiterà (e grazie, perché il Microsoft Store è un pasticcio con una dozzina di app che hanno lo stesso logo, hanno lo stesso nome e affermano anche di essere l’app ufficiale per quel marchio).

Supponiamo che gli sviluppatori di Kodi inseriscano Kodi stessi nel Microsoft Store, quindi possono addebitare denaro (entro limiti ragionevoli) poiché sono loro stessi gli sviluppatori di questo progetto. (non so se ho ragione, ma è così che interpreto l’articolo).

Che cosa è ragionevole allora? Bene, penso che sia irragionevole chiedere a Microsoft Store $ 20 e regalarlo gratuitamente tramite Github o il tuo sito Web. Penso che pochi dollari siano ragionevoli considerando che costa risorse extra per costruire e mantenere questa app. Un buon esempio di questo è Plex che era ancora nel Windows Store alcuni anni fa. L’hai pagato 4,99 mentre la versione web era gratuita. L’app aveva alcune funzionalità che non erano possibili tramite la pagina Web, come 4K (e la nuova modalità di rilevamento nel 2022). Penso che sia ragionevole che l’app costi qualcosa.

Non credo sia ragionevole per qualcuno vendere CCleaner nello Store, fingere che sia l’app ufficiale, avere lo stesso identico logo e nome dell’azienda e addebitare 6,99 per questo. L’ho comprato… si è rivelato essere qualcosa di completamente diverso, era un pulitore, ma non un CCleaner Pro di gran lunga quello che affermava di essere (compresi gli screenshot della cosa reale).
Quel che è peggio è che Microsoft non ha una politica di rimborso per questi tipi di acquisti come Google e Apple. Quindi ho appena perso i miei soldi.

READ  Respawn Entertainment sta aprendo un nuovo studio di sviluppo per Apex Legends

Penso che questo sia il problema più grande con Microsoft Store e sono contento che lo risolvano ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *