Mika Hakkinen impressionato da Perez: gli errori di ‘Max e Lewis’ lo hanno dimostrato’

Sergio Perez è riuscito a mantenere la calma durante il Gran Premio di Singapore di domenica nelle condizioni molto delicate dello scivoloso circuito di Marina Bay. Mika Hakkinen elogia i risultati del messicano e nomina uomini standard come Lewis Hamilton e Max Verstappen si sono stabilizzati nel corso degli anni.

Perez era di nuovo in forma fantastica su un circuito cittadino domenica. Il pilota messicano ha vinto al via, ha preso Charles Leclerc pascolare e dopo non ha commesso errori. Non era affatto scontato, poiché gli errori di Hamilton e Verstappen, ad esempio, hanno dimostrato che non era così facile sulle strade aride di Marina Bay.

perfetto compagno di squadra

Hakkinen è quindi lirico su come Perez è riuscito a portare la sua RB18 sulla linea. “Checo Perez ha fatto un lavoro fantastico per la Red Bull”, ha scritto nella sua colonna. Unibet. “E’ stata una gara perfetta. Ha preso il comando di Charles all’inizio, ha controllato la gara, non ha commesso errori e ha portato la vittoria alla squadra. Se Max non vince per la Red Bull, Checo è pronto a buttarsi nella buca. Era la sua seconda vittoria dell’anno e ha mostrato a tutti perché è il compagno di squadra perfetto per Max”.

Verstappen e Hamilton

Basandosi sugli errori di grandi piloti come Verstappen, Hakkinen spiega perché la vittoria è stata così impressionante. “Gli errori di Max e Lewis hanno mostrato che lavoro fantastico stavano facendo gli altri. È così facile perdere aderenza in queste condizioni che sono troppo veloci per le intermedie ma troppo difficili per le slick. Ricorda a tutti che ogni pilota, anche campioni del mondo esperti, può commettere errori quando si guida al limite. Tutti ci aspettiamo la perfezione da loro, quindi quando commettono un errore, è uno shock!”

READ  Juve, Pirlo: "tratto Ronaldo come tratto Frabotta e Portanova"

GPFans sta cercando sviluppatori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *