Mondiali 2023: Evenepoel, Van Aert e Philipsen guidano la selezione belga

Mondiali 2023: Evenepoel, Van Aert e Philipsen guidano la selezione belga

Mondiali 2023: Evenepoel, Van Aert e Philipsen guidano la selezione belga

Lunedì 17 luglio 2023 alle 15:09

Annunciate le selezioni belghe per i Mondiali di ciclismo di Glasgow. Tra gli uomini d’élite, il Ct della nazionale Sven Vanthourenhout può contare su tre potenziali finalisti con il campione in carica Remco Evenepoel, Wout van Aert e Jasper Philipsen. Anche Lotte Kopecky partirà con ambizioni vincenti nella gara femminile élite.

Normalmente, il Belgio avrebbe potuto partecipare alla corsa su strada dei Campionati del mondo di ciclismo con otto uomini, ma Remco Evenepoel, in quanto campione in carica, ha un punto di partenza personale per la corsa su strada. Ecco perché Vanthourenhout può partire con nove corridori e questo posto in più è per Philipsen. Di conseguenza, i belgi hanno tre (potenziali) leader da giocare con Evenepoel, Philipsen e Wout van Aert.

I tre leader possono contare sul supporto di Tiesj Benoot, Nathan Van Hooydonck, Jasper Stuyven, Yves Lampaert, Frederik Frison e Victor Campenaerts a Glasgow. In altre parole, non c’è posto per Oliver Naesen, lasciando tra gli altri Greg Van Avermaet, Florian Vermeersch e Tim Merlier.

Vedremo un altro Evenepoel vittorioso ai Mondiali? – foto: Cor Vos

“Partiamo con tre ragazzi, o leader, che possono vincere il titolo mondiale”, ha detto il Ct della nazionale Vanthourenhout in conferenza stampa. “Con Remco e Wout possiamo correre in modo molto offensivo. Con Jasper, siamo forti in difesa. Il rapporto con l’altro non è difficile. Ci dà solo possibilità con ogni piano di gioco. Gli altri corridori sanno che andranno ai Mondiali come servitori, anche se Benoot e Lampaert sono ovviamente ottimi corridori.

Fonderia
Ma qual è esattamente la distribuzione dei ruoli tra i tre ballerini di tip tap? Se la lotta per il titolo si trasforma in uno sprint, Vanthourenhout – con Van Aert e Philipsen – può affrontare due piloti. “La correttezza sarà decisiva mentre ci avviciniamo allo sprint. Wout e Jasper non correranno insieme. Verrà data preferenza a chi si sente ancora al meglio dopo una dura gara. Citazioni di Sporza l’allenatore della nazionale.

READ  Gli sponsor rompono in massa con Anversa dopo l'arrivo di Marc Overmars | Calcio

La presenza di Frison può colpire a prima vista, ma il corridore del Lotto Dstny ha un chiaro compito a Glasgow. “Tim Declercq ha avuto sfortuna, ma Frederik ha avuto una buona primavera. Anche se non direi che era molto meglio. Sa in quale ruolo andrà ai Mondiali. Un ruolo allettante, anche per i ragazzi del futuro. Frederik si inserisce bene nel gruppo ed è un vero giocatore di squadra”, spiega Vanthourenhout.

Con quattro vittorie (provvisorie), Philipsen è il re assoluto dello sprint del Tour – foto: Cor Vos

Il signore della scelta – con i leader Van Aert, Evenepoel e Philipsen, punta al massimo: il titolo mondiale. “Andiamo a Glasgow per vincere la gara. Possiamo fare la gara perfetta, ma non possiamo controllare tutto. Una seconda o terza posizione potrebbe anche essere il risultato. Dobbiamo essere ambiziosi, ma non ci sono garanzie. Van Aert e Evenepoel sperano anche di puntare al titolo mondiale nella cronometro di Glasgow.

Sul locale circuito di corsa su strada del Campionato del Mondo di Glasgow, lungo 14,3 chilometri e da percorrere dieci volte, una pendenza di 200 metri al 7,7% è il carnefice. Questa non è l’unica difficoltà, perché ogni giro finale contiene 193 altimetri. Gli uomini percorrono un totale di 277,6 chilometri, di cui 3.167 metri di dislivello.

Leggi anche:

Mondiali 2023: l’Olanda prenderà Kooij insieme ai leader Van der Poel e Van Baarle

Le selezioni belghe per i Mondiali di ciclismo a Glasgow (6-12 agosto)
Uomini Elite (corsa su strada)
Fuori van Aert
Tiesj Benoot
Victor Campenaerts
Remco Evenepol
Federico Frisone
Nathan VanHooydonck
Yves Lampard
Jasper Phillips
Jasper Stuven

READ  Emotivo Szczesny scioccato dal dolore al petto: 'Ma ora va tutto bene' | Calcio

Elite maschile (cronometro)
Fuori van Aert
Remco Evenepol

Elite donne (corsa su strada)
Sanne Cant
Justine Ghechiere
Marthe Goossens
Lotte Kopecky
Lone Meerten
Marthe Truyen
Julie DeWilde

Elite femminile (cronometro)
Febe Georges
Julie DeWilde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *