Home / News / Nektar – La campagna di crowdfunding per il nuovo album “The Other Side”

Nektar – La campagna di crowdfunding per il nuovo album “The Other Side”

Per festeggiare i 50 anni di attività, la storica band dei Nektar decide di regalare ai propri fan un nuovo album: The Other Side.

I membri originali Derek “Mo” Moore, Ron Howden e Mick Brockett sono tornati in pista insieme a Ryche Chlanda, con la band nel ’78, Randy Dembo, nella band nel 2005, e il nuovo tastierista Kendall Scott.

I brani che andranno a comporre The Other Side provengono direttamente dal 1978, quando la band iniziò a scriverli nel seminterrato di “Mo” a Chatham, nel New Jersey (USA). Dopo esser stati messi in pausa per 40 anni, la band ha deciso che è giunto il momento di riprenderli in mano, arricchirli e farli ascoltare.

Per riuscire nell’operazione, i Nektar hanno lanciato una campagna di crowdfunding così da poter realizzare l’album, previsto nei formati CD e doppio LP (oltre ad un DVD con il “Making of” del nuovo album), in libertà, senza l’appoggio di un’etichetta. Molte sono le ricompense previste, dagli artworks alle t-shirts, dai dischi alla possibilità di spendere del tempo in studio con la band.

Per tutti i dettagli e per contribuire alla raccolta clicca qui.

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) e di diversi racconti pubblicati in varie antologie, nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Appunti di viaggio – Il secondo album degli Sfaratthons

A distanza di tre anni da “La Bestia Umana”, gli Sfaratthons (inglesizzazione del dialettale “sfarattòne”, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *