Nervous Assistant che taglia Queen: “Ho bisogno di un gin tonic!” † reali

“Da marzo 2020, ho lavato e acconciato i capelli della regina settimanalmente. Li ho anche tagliati quando necessario. Il mio team l’ha chiamato Kelly’s Salon”, scrive Kelly nel capitolo aggiunto, da cui BUONGIORNO! Rivista preventivo. “La regina sapeva che ero nervosa e per le prime due settimane stavo tremando. Le avevo fatto i capelli solo una o due volte prima.

Kelly era originariamente solo il sarto della regina britannica, ma durante la corona, la regina ha permesso a pochissime persone di entrare nel castello di Windsor. Secondo l’assistente, la regina è stata molto amichevole quando ha iniziato a usare i bigodini. Questo è leggermente cambiato nel tempo, secondo Kelly. “Man mano che diventavo più sicura di me, la regina a volte pensava che fossi una professionista. Poi ha urlato: ‘non fare questo, fai questo’. Poi ho pensato: mio dio, ho bisogno di un gin tonic!

Ha creato una nuova tradizione, dice Kelly. Ogni volta che finiva di fare i capelli alla regina, beveva un gin tonic. A volte, quando il taglio di capelli della regina doveva essere solo per i suoi discorsi televisivi, aveva bisogno di un’intera bottiglia di gin, scherza. “Poi ho dovuto aggiustare i suoi capelli. Più tardi, quando ha ingrandito, il salone di Kelly è diventato molto affollato. Fortunatamente avevo solo un cliente!

L’originale di L’altra faccia della medaglia è stata rilasciata nell’ottobre 2019. La regina ha dato personalmente il permesso di rivelare i dettagli sulla sua affiliazione con Kelly.

READ  La doccia della birra: tradizione innocente o disprezzo per l'artista? | Musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.