Tre quarti dei membri di AOB si oppongono all’estensione delle vacanze di Natale nella lotta contro il corona

Tre quarti dei membri di AOB si oppongono all’estensione delle vacanze di Natale nella lotta contro il corona

Tre quarti dei membri dell’Association for General Education (AOb) non vedono il senso della proposta del gabinetto di prolungare di una settimana le vacanze natalizie e di abbreviare le vacanze estive, se la situazione corona lo giustifica. Il gabinetto lo ha proposto la scorsa settimana, dopo di che l’AOB ha annunciato membri del sondaggio

Secondo l’AOB, 22.000 membri hanno risposto al sondaggio e il 16% di loro è favorevole alla proposta. “Spostare una settimana di ferie è un mosaico”, afferma Tamar van Gelder, presidente dell’AOB. “Preferire classi più piccole e una buona ventilazione in classe.”

Durante i due anni della corona, le scuole sono state chiuse per settimane e hanno fornito istruzione digitale. La nuova strategia dei ministri dell’Istruzione Dijkgraaf e Wiersma è di mantenere le scuole aperte il più possibile. Ciò potrebbe influire sulle vacanze scolastiche, che potrebbero dover essere riprogrammate.

Poiché il virus corona circola principalmente in inverno, si prevede di estendere le vacanze di Natale di una settimana, se necessario. Sarebbe a scapito di una settimana di vacanza estiva.

Altre soluzioni

Entrambe le chiusure delle scuole sono arrivate all’ultimo minuto e, secondo l’AOb, ciò ha causato disordini tra insegnanti, studenti e genitori. Tre quarti dei soci sono quindi contrari a un turno last minute durante le vacanze. “Il risultato di un simile sondaggio sui social media, completato anche da non iscritti, è ancora più critico: l’85% si oppone al piano”, ha affermato il sindacato.

Il presidente Van Gelder ritiene che il gabinetto dovrebbe garantire che gli insegnanti vengano vaccinati il ​​prima possibile con nuove varianti. “Ovviamente gli operatori sanitari vengono prima di tutto”, afferma Van Gelder. “Ma poi è davvero il turno degli insegnanti. In modo che le scuole possano continuare il più a lungo possibile e per proteggere gli insegnanti stessi. Perché ci sono troppe persone nell’istruzione che hanno contratto il covid di lunga data”.

READ  la ricetta tiene tutti con il fiato sospeso

Se il gabinetto decide di prolungare le vacanze di Natale, metà dei membri dell’AOB preferirebbe che ciò avvenisse a spese delle vacanze estive. Il 32% preferirebbe quindi una vacanza di maggio più breve e l’11% una vacanza di primavera più breve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *