Nikita Mazepin difende Schumacher: “Poche persone guidano meglio a causa delle critiche”

Dove Nikita Mazepin prima ha criticato il suo ex compagno di squadra Mick Schumacherpensa che la critica aperta di Guenther Steiner non sia del tutto giusta.

La scorsa stagione, i due piloti erano ancora con i compagni di squadra l’uno dell’altro lepreF1. Questo rapporto non è sempre andato liscio e di recente il pilota russo è stato ancora duro con il suo ex compagno di squadra. Ha detto del calo di forma del figlio di Michael Schumacher: “Mick? I suoi risultati parlano da soli. Non c’è altro da aggiungere”. Dopo la caduta di Schumacher a Monaco, anche il tono del boss della squadra è leggermente cambiato. Stava criticando apertamente il tedesco, ma Mazepin pensa che la tattica non sia così utile.

“Non molti guidano meglio grazie alle recensioni”

L’ex pilota della Haas pensa che una conversazione privata tra Steiner e Schumacher sia molto più utile che criticare apertamente. Ape Notizie di Formula 1 spiega: “Non conosco molte persone che leggono l’autocritica e guidano meglio”. Tuttavia, Mazepin non vuole attaccare Steiner: “Sono cresciuto con l’idea che non è consuetudine giudicare le persone che hanno il doppio della mia età. Quindi non lo farò”. Anche se Mazepin e Schumacher non sono i migliori amici, spera ancora per il meglio per il tedesco. “Se le critiche pubbliche aiutano qualcuno, è fantastico, ma penso che sia più utile sedersi con qualcuno di persona e discutere di tutto uno contro uno”, ha concluso.

Procedimenti

Nel frattempo, il russo è impegnato a preparare una querela contro la squadra americana. Ad esempio, pensa che Haas gli debba ancora un salario arretrato e vorrebbe anche vedere arrivare l’indennità di fine rapporto. Non solo Mazepin Junior opta per una strada verso la giustizia, ma anche padre Dimitry ha un osso da sistemare con Haas. La società di Mazepin senior, Uralkali, è stata lo sponsor principale della squadra fino alla pausa invernale. Ma visti i legami della società con il governo russo, la squadra aveva deciso di annullare il contratto, ma poi ha mantenuto i depositi.

READ  Da Ligt-Barcellona, ​​spunta la clausola di sconto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.