Nonostante una vittoria per set, Van Rijthoven non può fare acrobazie contro Djokovic a Wimbledon |  ADESSO

Nonostante una vittoria per set, Van Rijthoven non può fare acrobazie contro Djokovic a Wimbledon | ADESSO

Tim van Rijthoven non è stato in grado di eseguire un’enorme acrobazia contro Novak Djokovic nel quarto round di Wimbledon domenica. La rivelazione del tennis olandese ha preso un set contro il campione in carica, ma alla fine ha perso in quattro set.

Van Rijthoven, 25 anni, è caduto a testa alta contro Djokovic, 10: 2-6, 6-4, 1-6 e 2-6. La partita sul campo centrale di Wimbledon è durata due ore e quaranta minuti.

Van Rijthoven ha vinto sorprendentemente in tre set contro il georgiano Nikoloz Basilashvili nel round precedente. In precedenza, ha anche affrontato in modo convincente l’argentino Federico Delbonis e l’americano Reilly Opelka.

Le esibizioni di Van Rijthoven a Wimbledon sono state speciali. L’esordiente del Grande Slam, che ha recentemente suscitato scalpore vincendo il torneo su erba di Rosmalen, è stato il primo olandese dopo Sjeng Schalken nel 2004 a raggiungere la fase a eliminazione diretta di Wimbledon. Kiki Bertens è stata l’ultima donna olandese a raggiungere questo obiettivo nel 2018.

A causa dell’eliminazione di Van Rijthoven, Botic van de Zandschulp è l’unico olandese rimasto nel torneo. De Veenendaler giocherà lunedì la sua partita del quarto turno sul campo centrale contro Rafael Nadal.

Djokovic affronterà Jannik Sinner nei quarti di finale. L’italiano ha eliminato il grande talento spagnolo Carlos Alcaraz questa mattina.

Novak Djokovic si è stabilito in quattro set con Tim van Rijthoven.


Novak Djokovic si è stabilito in quattro set con Tim van Rijthoven.

Novak Djokovic si è stabilito in quattro set con Tim van Rijthoven.

Foto: PAPÀ

Van Rijthoven conquista il secondo set contro Djokovic

Laddove Van Rijthoven ha vinto le sue ultime tre partite di Wimbledon in modo convincente, è stato immediatamente rotto al centro del campo contro Djokovic. Di conseguenza, ha subito uno svantaggio di 2-0.

READ  Il padre di Djokovic partecipa alla rivolta con i sostenitori di Putin agli Australian Open | Tennis

Il numero 104 del mondo si è ripreso con due partite d’amore sul proprio servizio e ha avuto diverse occasioni di contropiede, ma non è riuscito a coglierle. Nell’ottavo gioco, ha consegnato di nuovo il suo servizio e anche il set.

Van Rijthoven è stato anche in grado di competere con Djokovic nella seconda compagnia. Questa volta è riuscito a rompere con il punteggio di 3-3. Poi il nativo di Roosendaler ha dettato anche nei rally e dopo una lunga partita di servizio con quattro breakpoint ha vinto a sorpresa il secondo set con il suo tredicesimo ace.

Djokovic non si è rattristato e si è subito portato in vantaggio nel terzo set. Anche a causa del gran numero di errori inutili (53 in totale), Van Rijthoven non ha avuto molto da dire e il set è stato deciso nel giro di mezz’ora.

In quarta compagnia, l’olandese ha potuto offrire un po’ di esultanza in più, ma dopo una seconda pausa con il punteggio di 4-2, la sua resistenza è finita. Djokovic ha poi terminato il lavoro da solo al suo primo match point.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *