Notizie inaspettate hanno colpito Wall Street, che trascina dietro di sé i mercati azionari europei mentre l’azione è alla griglia in Piazza Affari

I mercati azionari europei stanno riprendendo forza dopo due sedute con un netto calo. La paura di un rialzo dei tassi di interesse sembra essersi attenuata finora. Più probabilmente oggi è scattato l’acquisto di chi aveva venduto di meno nelle due sedute precedenti.

Oggi tutti i mercati europei, dopo un inizio ancora debole, hanno improvvisamente invertito la tendenza a metà mattinata. Un’inversione a forma di U che suggerisce che improvvisamente le vendite si sono interrotte e l’acquisto è tornato. Fenomeno tipico delle transazioni a brevissimo termine.

Notizie inaspettate hanno colpito Wall Street, che trascina dietro di sé i mercati azionari europei mentre l’azione è alla griglia in Piazza Affari

In definitiva, il Ftse Mib (INDICE: FTSEMIB) ha chiuso in rialzo dello 0,9% a 24.702 punti, con un’accelerazione nel finale. Ma in Europa c’è chi ha fatto molto meglio di noi. Il mercato azionario tedesco è cresciuto dell’1,6%, quello francese dell’1,2%, Londra dell’1%. Tuttavia, al di là dei forti aumenti odierni, permane una certa incertezza nei mercati che ancora non consentono il cambio di marcia.

Oggi i mercati azionari hanno accelerato nel pomeriggio a causa di notizie che hanno avuto un impatto positivo sui mercati. Alle 14:30, le richieste iniziali per l’indennità di disoccupazione settimanale negli Stati Uniti furono rilasciate. Questi erano inferiori rispetto alla scorsa settimana e inferiori alle stime degli analisti.

Pertanto, gli indici statunitensi hanno aperto positivamente, trascinandosi dietro il resto dei mercati azionari europei. Quando il commercio in Europa si è chiuso, l’S & P 500 e il Nasdaq stavano guadagnando più di un punto percentuale.

Abbiamo visto come una notizia inaspettata è arrivata a Wall Street, trascinando dietro di sé i mercati azionari europei come un titolo alla griglia in Piazza Affari. Tra le blue chips che si sono distinte oggi a Milano, infatti, c’è Campari. Devi tenere conto che le azioni provengono da due settimane di prezzi in calo. Ma il salto di Campari oggi, del 2,8%, suggerisce una nuova fase rialzista.

READ  Pechino ricorda alle banche: stop alle criptovalute. Bitcoin e Tether al minimo

I prezzi sono terminati a 10,36 euro. Il superamento della barra di 10,4 euro spingerà il titolo verso il massimo assoluto di 10,5 euro. Ma la sensazione è che sarà solo un passo verso obiettivi più grandi. Sul lato negativo, attenzione ai rendimenti inferiori a 9,8 €, che porterebbero il titolo a 9,4 €.

Approfondimento
Questa analisi e analisi di più giorni dei mercati internazionali da parte del dipartimento studi di ProiezionidiBorsa.

(Ti ricordiamo di leggere attentamente le dichiarazioni di non responsabilità relative a questo articolo, che possono essere visualizzate Oms”)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *