“Oggi c’è prepotenza, meglio Nedved in campo! Spalletti al Napoli”

Giovanni Cobolli Gigli, ex presidente della Juventus, ha parlato al Kiss Kiss Napoli: “Il ritorno di Mourinho è entusiasmante per il calcio italiano. È una persona gentile, sulla quale ha costruito un’armatura che gli permette di fare dichiarazioni esplosive. È intelligente e divertente. Se vincerà contro la Roma, andrà bene anche quello. Spero e spero che Allegri torni alla Juventus. Spalletti e Sarri sono allenatori di vertice, troveranno sicuramente un posto. Da quello che ho letto su Spalletti, potrebbe andare al Napoli.

Sarri dovrà cercare qualcos’altro. Forse andrà alla Fiorentina. Con un po ‘di rammarico devo ammettere che oggi alla Juventus c’è un po’ di arroganza. Lo si vede dagli atteggiamenti, tipici delle persone che si trovano in un momento difficile. Critico Paratici, Nedved non è un vicepresidente. Meglio come calciatore. Paratici esce dalla linea perché sente il momento difficile. L’affermazione di Agnelli su Suarez mi ha sorpreso, non è in linea con il carattere che ha dimostrato nel tempo. Negli ultimi mesi Agnelli è caduto in buche molto profonde. Mi sarebbe piaciuto nascere e vivere a Napoli. È una città fantastica, potrebbe essere felice ma purtroppo a volte no ”.

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tccstatic.com"; var banner_path="/storage/tuttonapoli.net/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

READ  ora è in semifinale - Corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *