Madrid Open 2021, risultati di oggi: Sinner eliminato al secondo turno, Nadal in vantaggio

Jannik Sinner a sorpresa eliminato al 2 ° turno del Madrid Open, battuto 7-6, 6-2 dall’australiano Alexei Popyrin, numero 76 del mondo. Quindi salta la sfida stellare del secondo turno con il suo amico e compagno di allenamento Rafa Nadal, che ha lasciato solo tre partite al 18enne Alcaraz. Giovedì al campo di Berrettini contro l’argentino Delbonis: partita in diretta su Sky Sport

GUIDA TV: L’APERTURA DI MADRID AL CIELOPECCATORE ELIMINATO DA POYRINE: VIDEO

Jannik peccatore lasciare il palco alle 2 ° round di Madrid Open. Superata la diciannovenne Sesto Pusteria, numero 18 ATP e 14 ° testa di serie 7-6, 6-2 DALL’AUSTRALIA Alexei Popyrin, n.76 ATP, vincitore dello Junior Roland Garros nel 2017. Jannik vede l’ottavo salto stellare contro Rafa Nadal. Così rimane Matteo berrettini l’ultima azzurra del tabellone, che giovedì affronterà l’argentino nel girone di ritorno Federico delbonis, n.77 della classifica, proveniente dalle qualificazioni: tra i due non c’è precedente.

Popyrin-Sinner 7-6, 6-2

Amicizia

Jannik parte ad alta velocità e rompe immediatamente il servizio dell’avversario, senza mai rischiare i propri cambi di mazza. L’australiano, più esperto grazie alle qualifiche, si scalda il braccio conquistando i primi punti di rottura quando Sinner servirà per il set sul 5-4: a gioco da incubo per gli azzurri si chiude con il quarto libero di fila, che riporta Popyrin in parità. Come spesso accade, la Next Gen alza il livello nei momenti di massima difficoltà e ottiene due break point: l’australiano li annulla e costringe Jannik al tie-break. Popyrin torna dall’1 al 4, Sinner perde il quarto tie-break dell’anno (su 16) e scendi di un set. Grazie anche a una strana tosse, il livido fa molti errori con il diritto, mai mettere il primo (44% e 25% dei punti vinti) e dà i primi tre round del secondo set, non riesce a recuperare. Popyrin vince 6-2 e ora affronterà Rafa Nadal.

READ  LIVE TJ - PIRLO A SKY: "Soddisfatto dell'approccio dei ragazzi. Mi dà fastidio? Qualcuno ha insistito per alcune cose, ma io continuo a lavorare". CAPELLO si congratula con lui: "Mi sono piaciute le tue dichiarazioni"

Nadal supera Alcaraz, 18

Magia

Raphael Nadal niente male: dimostrazione di forza del n.2 della classifica contro il fenomeno baby Immagine segnaposto Carlos Alcaraz, 18 oggi, numero 114 sulle carte e il suo erede designato. 6-1, 6-2 parziali per il quintuplice trionfo a Madrid (2005, 2010, 2013, 2014 e 2017). Rafa salva un break point nella partita inaugurale, poi lo piazza in quello successivo: nel terzo match, dopo uno scambio favoloso, si infortuna agli addominali per tentare un salvataggio estremo. Dopo aver chiamato il fisioterapista, l’adolescente riprende il campo ma subisce un altro break, perdendo il parziale con una rete 6-1 in 36 ‘. Alcaraz (vincitore e 13 non forzato) sembra soffrire di problemi fisici, va subito sotto anche nel secondo set di due break, cogliendone uno quando finalmente mostra il suo enorme talento. Ma Nadal suona come nei giorni migliori, non lascia nulla al giovane rivale e la classe 6-2 in poco più di un’ora. La consegna è almeno rinviata a una data successiva.

I risultati del 2 ° round

lo speciale

Popyrin (AUS) v. Sinner (ITA) 7-6, 6-2

Nadal (SPA) v. Alcaraz (SPA) 6-1, 6-2

Medvedev (RUS) v. Davidovich Fokina (SPA) 4-6, 6-4, 6-2

Zverev (GER) v. Nishikori (GPN) 6-3, 6-2

Karatsev (RUS) v. Schwartzman 2-6, 6-4, 6-1

Delbonis (ARG) v. Ramos-Vinolas 7-6, 6-3

Masters 1000 Madrid, programma della giornata su Sky Sky Sport Uno (canale 201):

BAUTISTA AGUT-ISNER

Sky Sport Arena (canale 204):


Sky Sport Uno simulcast

A seguire: RUUD-NISHIOKA

READ  ma quanto è stretta ai lati!

Da seguire: PAIRE-TSITSIPAS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *