Otmar Szafnauer sospetta uno scambio di informazioni tra Fernando Alonso e Oscar Piastri: “Nessuna prova”

Secondo il capo della squadra alpina Otmar Szafnauer, è stato annunciato che Fernando Alonso la prossima stagione all’Aston Martin e il rifiuto di Oscar Piastri vanno molto bene insieme. Il capo della squadra ammette che non sarebbe sorpreso se il caos attuale fosse causato dalla condivisione delle informazioni.

Il doppio iridato doveva prolungare il suo contratto con l’Alpine come compagno di squadra di Esteban Ocon. Questo sarebbe accompagnato da un prestito di Oscar Piastri. Ma Alonso ha scelto la sedia che Sebastian Vettel visto che il tedesco si ritira dalla Formula 1 a fine stagione. Alpine ha risposto nominando Piastri per occupare il posto vacante, ma a sua volta ha negato che avrebbe guidato per la squadra francese l’anno prossimo.

‘Non sarei sorpreso’

Piastri è gestito dal connazionale Mark Webber, noto per i suoi stretti legami con Alonso e l’ex team principal di Formula 1 Flavio Briatore. Szafnauer provvede Il campo commerciale un collegamento tra le parti e sospettare che le informazioni siano state scambiate per far avanzare il carosello di trasferimento. “Guarda, non ho alcuna prova. Ma questa è la Formula 1 e se tra qualche anno qualcuno dice di aver trovato prove di informazioni condivise, non sono sorpreso”, spiega. Secondo lui, però, una cosa del genere fa parte della classe reale: “Dico sempre a tutti che in Formula 1 bisogna comportarsi come se tutti sapessero tutto”.

Flavio Briatore e Fernando Alonso

Cerca di usare questa psicologia inversa a suo vantaggio. “Bisogna presumere che nulla sia segreto nello sport. Se chiedi a qualcuno di non dire nulla, si comporta come tutti sanno ed è così che ho lavorato nella mia attività di Formula 1 per 25 anni”, continua parlando del metodo di lavoro in il paddock. Ripeto: “Se è così [het delen van informatie] è successo, non sorprenderti”.

READ  Becker è ancora oro per Union Berlin, strana sconfitta per BVB | Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.