Palmeri: “Dybala, la Juve ora ha paura di Marotta. E Paulo con l’Inter…”

Così il giornalista su Joya: “Ora la Juve ha davvero paura del colpo: prima sentiva di poter guidare la partita, ora l’alzare il mento di Dybala è preoccupante”

Durante il suo editoriale per TMW, Tancredi Palmeri, giornalista, parlava così del futuro di Paolo Dybala, che secondo lui è sempre più un obiettivo concreto per l’InterLa situazione è sostanzialmente quella, la Marottata consistente in una comunicazione di interesse per Dybala e oltre alle condizioni di Joya, senza necessariamente formulare un’offerta concreta; è per tenere aperte tutte le strade a favore dell’Inter, che è proprio l’arrivo di Dybala, o semplicemente l’azione di discreta perturbazione che porta la Juve a fare una scelta esorbitante e frettolosa, escludendo l’acquisto di Vlahovic.

Non è chiaro se l’obiettivo finale di Marotta sia davvero quello di far atterrare Dybala su Appiano, essenzialmente dirottando su di lui gli stipendi di Alexis Sanchez e Vidal, o semplicemente fare pressione sulla Juventus per una scelta frettolosa, come ha fatto con Kulusevski.

Ma ora la Juve ha davvero paura della mossa: prima sentiva di poter guidare la partita, con le frecce in tinta di Arrivabene; ora l’alzarsi del mento a Dybala preoccupa, perché immaginate la reazione dei juventini se dopo aver perso Marotta e Conte a nemici giurati, ora dovevano perdere anche il loro futuro capitano, ea zero!

La Juventus ha già cambiato comunicazione interna con Dybala: e l’incontro che doveva essere “in futuro” è diventato “a febbraio”. Dybala però comincia anche a temere per il proprio futuro: perché in verità non dice no all’Inter, ma non vorrebbe lasciare la Juve, e uno strappo così traumatico che non pensava potesse diventare così concreto. Marottata ha portato i due interlocutori a tu per tu con la realtà, che nessuno dei due dichiara all’altro: né Juve né Dybala hanno altre carte in mano, e a questo punto iniziano ad avere paura di ritrovarsi senza alternative solo con briciole da lanciare al tavolo da gioco”, conclude.

READ  Collezione Legacy of Thieves Let's Play

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.