Pandev non basta, affetta l’altra ex Inter Arnautovic: Austria, storico terzetto contro la Macedonia del Nord | Prima pagina

Anche all’inizio Euro 2020 Gruppo C, con la prima sfida sul palco ogni 18 all’Arena Națională di Bucarest, Romania, tra l’Austria di Franco Foda e la Macedonia del Nord di Igor Angelovski, sfida tra i due fuori dagli schemi del gruppo che comprende anche Olanda e Ucraina, che si affrontano la sera: finisce 3-1 per gli austriaci, grazie alle reti di Lainer, Gregoritsch e dell’ex Inter Arnautovic, che negano lo scopo dell’altro ex nerazzurro Pandevde (primo centro storico in un grande torneo per la Macedonia), sull’errore del portiere Bachmann. Prima vittoria della storia per l’Austria, la seconda partecipazione consecutiva agli Europei, grazie al maggior tasso tecnico di capitan David Alaba, nuovo giocatore del Real Madrid, ma anche a Sabitzer, leader del RB Lipsia, e ad una vecchia conoscenza Arnautovic, in odore di trasferimento al Bologna. Al contrario, Goran del Genoa colpisce Pandev, che guida la spedizione nord macedone, alla storica prima qualificazione per la fase finale dei Campionati Europei: una tappa incredibile, dopo aver battuto la Germania nella gara di qualificazione ai Mondiali in Qatar, Le prime due classificate di questo girone affronteranno agli ottavi di finale le prime due del girone italiano. Maglie dedicate a Eriksen per i marcatori austriaci.

READ  Calciomercato Inter, Eriksen in bilico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *