Papà difende il figlio di 11 anni dai bulli, il gruppo lo picchia e sta morendo

Difendi il figlio aggredito dai bulli e adesso rischia la tua vita. Alan Willson, un britannico di 46 anni, è ricoverato in coma al Royal Sussex County Hospital di Brighton, nel sud di Londra, dopo aver aiutato il figlio di 11 che era stato aggredito da bulli.

Leggi anche> Infrange il coprifuoco e la polizia lo costringe a fare 300 squat per punizione, il giorno successivo muore il 28enne

Il ragazzo aveva chiamato suo padre chiedendo aiuto dopo che un gruppo di bambini, tutti minorenni, lo ha tormentato. Il parente è intervenuto sul posto ma in quel momento il branco ha scatenato la propria violenza e ha picchiato brutalmente il giovane di 46 anni lasciandolo in una pozza di sangue per strada prima di fuggire. I cinque ragazzi non sono stati intimiditi dalla presenza di un adulto e hanno continuato a picchiarlo anche quando era a terra senza forze davanti agli occhi dell’undicenne costretto a guardare.

L’uomo è stato portato in ospedale con un elicottero e ha subito un intervento chirurgico al cervello molto delicato. “Combatte per la sua vita con molteplici emorragie cerebraliSua moglie, Annie, ha detto ai giornali locali, ma il timore è che abbia subito danni permanenti. Il padre ha anche riportato un trauma polmonare, fratture multiple, comprese lesioni alla colonna vertebrale.

I responsabili sono stati individuati grazie alla testimonianza del giovane figlioIo che ho permesso alla polizia di farlo arrestare i 5 minori che ora sono accusati di lesioni gravi th tentato omicidio. Tutti però sono stati rilasciati proprio a causa della loro giovane età, ma sono stati imposti divieti, come quello del ricongiungimento.

READ  A Parigi, tre agenti di polizia sono stati sospesi per aver picchiato violentemente un uomo che volevano arrestare

Ultimo aggiornamento: venerdì 9 aprile 2021, 23:08

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *