paurosa profezia sull’Italia-Inghilterra? – Gratuito tutti i giorni

Nonostante una buona partita, Kasper Schmeichel, figlio di Peter che ha vinto gli Europei nel 1992, non ha potuto qualificarsi per la finale di Euro 2020. Harry Kane, è stato poi notato, il portiere danese è stato disturbato anche dalla luce verde di un laser. Infatti: rigore parato ma subito ribadito in rete da Kane. Così finisce la storia della Danimarca.

Kasper Schmeichel ora ha quasi 35 anni, gioca in Inghilterra dalla sua vita e dal 2011 difende i pali della porta del Leicester. Figlio d’arte, conosce molto bene gli inglesi, visto che la sua carriera è stata spesa quasi interamente in Premier League. E ora, soprattutto nel Regno Unito, le parole pronunciate il giorno prima stanno tornando. Un giornalista gli ha chiesto come la Danimarca avrebbe impedito il calcio”sta tornando a casa“, come impedire al calcio di tornare a casa nel Regno Unito (questo lo slogan messo insieme dai fan che profetizzano la vittoria finale).

E Schmeichel, da parte sua, aveva risposto seccamente: “Sei mai stato a casa? Non sapevo che l’avessi già vinto», ha commentato evocando il fatto che l’Inghilterra non ha mai vinto gli Europei (anzi, nel 1966, i Tre Leoni hanno vinto la Coppa del Mondo). Insomma, per queste parole il portiere è ormai nel mirino degli inglesi. E resta solo da capire, a questo punto, se Schmeichel avrà ragione: domenica la finale è contro l’Italia. Quella del custode danese potrebbe essere una sorta di felice profezia? Chissà. Certo, l’Italia non conquista gli europei per la bellezza di 53 anni.

READ  Serie A: tutto UFFICIALE | Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *