paurosa profezia sull’Italia-Inghilterra? – Gratuito tutti i giorni

Nonostante una buona partita, Kasper Schmeichel, figlio di Peter che ha vinto gli Europei nel 1992, non ha potuto qualificarsi per la finale di Euro 2020. Harry Kane, è stato poi notato, il portiere danese è stato disturbato anche dalla luce verde di un laser. Infatti: rigore parato ma subito ribadito in rete da Kane. Così finisce la storia della Danimarca.

Kasper Schmeichel ora ha quasi 35 anni, gioca in Inghilterra dalla sua vita e dal 2011 difende i pali della porta del Leicester. Figlio d’arte, conosce molto bene gli inglesi, visto che la sua carriera è stata spesa quasi interamente in Premier League. E ora, soprattutto nel Regno Unito, le parole pronunciate il giorno prima stanno tornando. Un giornalista gli ha chiesto come la Danimarca avrebbe impedito il calcio”sta tornando a casa“, come impedire al calcio di tornare a casa nel Regno Unito (questo lo slogan messo insieme dai fan che profetizzano la vittoria finale).

E Schmeichel, da parte sua, aveva risposto seccamente: “Sei mai stato a casa? Non sapevo che l’avessi già vinto», ha commentato evocando il fatto che l’Inghilterra non ha mai vinto gli Europei (anzi, nel 1966, i Tre Leoni hanno vinto la Coppa del Mondo). Insomma, per queste parole il portiere è ormai nel mirino degli inglesi. E resta solo da capire, a questo punto, se Schmeichel avrà ragione: domenica la finale è contro l’Italia. Quella del custode danese potrebbe essere una sorta di felice profezia? Chissà. Certo, l’Italia non conquista gli europei per la bellezza di 53 anni.

READ  Montecarlo Masters 1000, Fognini supera Krajinovic: è ai quarti di finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *