Per la prima volta arbitri donne ai Mondiali, Makkelie anche in Qatar | ADESSO

Ai Mondiali di fine anno, per la prima volta, saranno attive le arbitri donne. È stato selezionato anche l’arbitro olandese Danny Makkelie, che farà il suo debutto in Coppa del Mondo in Qatar.

La FIFA mercoledì ha nominato 36 arbitri, 69 assistenti arbitrali e 24 arbitri video per la Coppa del Mondo.

Tra loro, tre arbitri donna: la francese Stéphanie Frappart, la ruandese Salima Mukansanga e la giapponese Yoshimi Yamashita.

La FIFA ha anche selezionato tre guardalinee femminili: l’americana Kathryn Nesbitt, la messicana Karen Díaz Medina e la brasiliana Neuza Back.

Makkelie si reca in Qatar con i suoi assistenti permanenti Jan de Vries e Hessel Steegstra. La FIFA ha scelto Pol van Boekel come arbitro video (VAR).

Makkelie, 39 anni, è stato attivo come VAR durante la Coppa del Mondo 2018 in Russia. All’Europeo dell’anno scorso ha arbitrato personalmente le partite, inclusa la semifinale tra Inghilterra e Danimarca.

Danny Makkelie ha fischiato la semifinale tra Danimarca e Inghilterra agli Europei della scorsa estate.


Danny Makkelie ha fischiato la semifinale tra Danimarca e Inghilterra agli Europei della scorsa estate.

Danny Makkelie ha fischiato la semifinale tra Danimarca e Inghilterra agli Europei della scorsa estate.

Foto: PAPÀ

Frappart fischietta da anni le partite del calcio maschile

Frappart, 38 anni, è diventata la prima donna arbitro nel 2019 in Ligue 1, il massimo livello maschile di Francia. La francese ha fischiato la Supercoppa Europea quello stesso anno ed è diventata la prima arbitro donna della Champions League maschile nel 2020.

All’inizio di quest’anno, la 33enne Mukansanga è stata la prima donna a fischiare una partita di Coppa d’Africa. Yoshimi Yamashita (36) è diventata la prima donna arbitro della J-League, la massima lega maschile del Giappone, nel 2021.

“Siamo lieti di essere stati in grado di selezionare per la prima volta nella storia arbitri donne”, ha affermato Pierluigi Collina, presidente del Comitato arbitrale FIFA. “E’ la fine di un lungo percorso, iniziato diversi anni fa con la nomina di arbitri donne nei tornei maschili”.

“Ecco come sottolineiamo che per noi conta la qualità e non il genere di qualcuno. Spero che in futuro la scelta delle arbitri donna nei tornei maschili sia vista come una cosa normale e non più come qualcosa di clamoroso. Meritano di esserci. Coppa del Mondo, perché si esibiscono costantemente ad alto livello”.

La Coppa del Mondo in Qatar inizia il 21 novembre e durerà fino al 18 dicembre.

READ  primo accordo con un grande di LA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.