Preghiera della sera da dire oggi 2 aprile 2021

“Salva chi soffre e chi è isolato”, è la preghiera della sera da recitare questo venerdì per meditare la nostra giornata.

Bastano pochi minuti per offrire a Dio un pensiero per ringraziarlo di tutto quello che è successo oggi e che sta volgendo al termine.

Invochiamo la misericordia del Padre perché in questa notte ci protegga da tutti gli attacchi del maligno nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Resta con me, Signore Gesù, e perdonami i peccati di questo giorno. Guarisci tutti i malati nello spirito e aiuta i malati nel corpo. Salva coloro che soffrono e sono isolati, lasciati a se stessi come l’uomo nella piscina di Siloe. Resta con loro, Signore, stanotte; Mi fido di te. Proteggi tutti quelli che amo e di cui mi fido. Amen

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Il video con l’audio della nostra preghiera serale

Niente più preghiere per concludere bene la giornata

Alla fine della nostra giornata ce ne sono molti altro preghiere che possiamo dire prima di andare a dormire. Queste ci permettono di creare questo dialogo con il Padre che è fondamentale per il nostro cammino di conversione. Chiediamo quindi perdono per le nostre mancanze e riconciliamoci con lui.

Confesso a Dio Onnipotente ea voi, fratelli, che ho peccato molto con pensieri, parole, azioni e omissioni, colpa mia, colpa mia, colpa mia molto grande. E prego sempre la Beata Vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi fratelli di pregare il Signore nostro Dio per me. Amen

Padre, salve e gloria.

Il Signore ci benedica, proteggici da ogni male e conducici alla vita eterna, Amen

READ  Elezioni Usa, quotidiano Libero: "La CNN ha revocato la vittoria di Biden in Arizona". Ma l'emittente statunitense nega: "Questo è sbagliato"

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo, Amen.

La completezza delle informazioni è nell’interesse di tutti. Per questo vi chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo articolo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendo al seguente indirizzo: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *