“Red Bull sacrifica la potenza alla Ferrari, ma beneficia del propulsore elettrico”

“Red Bull sacrifica la potenza alla Ferrari, ma beneficia del propulsore elettrico”

La Red Bull Racing dovrebbe cedere un po’ di potenza alla Ferrari in questa stagione, ma ottiene molto di più dalla trazione elettrica rispetto a qualsiasi altro fornitore di motori. Ciò emerge da un’analisi del sistema generalmente consolidato Auto, Motori e Sport. Mercedes e Renault sono anche vicine a Ferrari e Honda (leggi: Red Bull Powertrains) in termini di potenza.

La Ferrari ha dovuto compensare una differenza di 20 cavalli rispetto alla concorrenza in questa stagione e ci sono riusciti. I sostanziali investimenti nelle prestazioni hanno messo l’affidabilità in secondo piano. Ciò si riflette nei fallimenti della scuderia da corsa a causa di disgrazie tecniche. Red Bull e Mercedes non l’hanno quasi mai avuto. Tuttavia, il team italiano può ancora lavorare sull’affidabilità, nonostante il congelamento dei regolamenti sui motori.

La fonte di alimentazione Ferrari fornisce la massima potenza

La Red Bull sa per certo una cosa, secondo Auto, Motori e Sport. Perché la Ferrari ha il motore migliore, secondo i calcoli della squadra. Il motore andrebbe bene per circa tre o quattro kilowatt in più di potenza, il che equivale a più di quattro cavalli in più. La Mercedes sospetta persino che la Ferrari sia a cinque kilowatt, il che è buono per circa cinque cavalli in più. Ciò dimostra che la differenza tra Red Bull e Ferrari è trascurabile.

Mercedes e Renault, casa produttrice di motori Alpine, sono vicine a Red Bull e Ferrari. Non vengono citate le cifre esatte, ma si parla di una differenza di pochi cavalli. Questo assicura che la FIA non debba intervenire per creare una sorta di equilibrio di potenza, ora che i regolamenti sui motori sono congelati e quindi impossibile lavorare sulla potenza. Con l’avvento del carburante sostenibile E10, c’erano timori di maggiori differenze tra i motori, ma questa preoccupazione ora sembra infondata.

READ  regate fino al 23 febbraio! - OA Sport

Red Bull beneficia di un motore Honda elettrico più lungo

Laddove la Ferrari è la migliore quando si tratta di motori a combustione, la Red Bull è il punto di riferimento quando si tratta di propulsione elettrica. La parte ibrida del famoso propulsore Honda fornisce energia elettrica più a lungo rispetto ad altri motori. La resistente staffa elettronica, come la chiama Honda, è quindi una spinta importante per la Red Bull, che può andare più a lungo sui rettilinei più velocemente della concorrenza.

La Ferrari ha appena alleggerito la parte elettrica del motore. Ci sono stati pochi o nessun aggiornamento dal Gran Premio di Turchia dell’anno scorso e il sistema ibrido fornisce anche una potenza inferiore rispetto alla variante Honda. Inoltre, secondo i dati, la Mercedes ha chiaramente il motore più affidabile, mentre la Red Bull può permettersi di cambiare diversi motori per via del vantaggio di velocità.

Iscriviti qui per partecipare alla discussione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *