ricostruzione e russificazione • “I 18 missili sono stati abbattuti vicino a kyiv”, secondo l’Ucraina

ricostruzione e russificazione • “I 18 missili sono stati abbattuti vicino a kyiv”, secondo l’Ucraina

Per la prima volta dal 2019 è nuovamente possibile prenotare un volo diretto tra Russia e Georgia. Nonostante le tensioni con Mosca e le critiche occidentali, il governo georgiano ha dato il via libera.

La compagnia aerea russa Azimuth Airlines ha ottenuto dalla Georgia la licenza per un collegamento giornaliero tra Mosca e Tbilisi. Secondo il sistema di prenotazione della compagnia aerea, il primo volo sarebbe stato operato venerdì.

La Georgia non partecipa alle sanzioni occidentali contro la Russia per la sua invasione dell’Ucraina. L’Occidente ha minacciato di imporre sanzioni a Tbilisi se le punitive compagnie aeree russe saranno autorizzate ad atterrare.

I voli diretti tra Russia e Georgia sono stati sospesi da Mosca nel 2019 a causa delle tensioni tra i due paesi. Nel 2008 hanno combattuto una guerra in cui la Georgia ha perso il controllo di circa un quinto del suo territorio: Mosca riconosce l’Abkhazia e l’Ossezia del Sud come stati indipendenti e vi staziona soldati.

La presidente georgiana filo-occidentale Salome Zurabishvili, che ha più volte avvertito che la Russia vuole aumentare la sua influenza nel suo Paese, ha detto che la ripresa dei voli diretti è “inaccettabile finché la Russia continuerà la sua aggressione in Ucraina e occuperà il nostro territorio”. Il suo governo vede le cose in modo diverso. Anche la Georgia, nota per le sue coste, la sua viticoltura e le sue montagne, è fortemente dipendente dai turisti russi nonostante le tensioni. (Belgio)

READ  Le severe sanzioni cinesi devono impedire l'invasione di Taiwan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *