Rivelata l’eredità di Filippo, quanti soldi hanno in tasca i duchi di Sussex

il volontà del principe philip è stato svelato più di un mese dopo il suo funerale. Morto a 99 anni il 9 aprile, il Duca di Edimburgo ha in serbo per noi una sorpresa tutt’altro che secondaria: era sì ricco ma anche generoso, visto che ha lasciato parte dei soldi al suo staff, un gesto insolito all’interno della famiglia reale.

Arrivato 75 anni fa alla corte di Re Giorgio con appena 30 sterline sul suo conto in banca, il principe Filippo morì alla partenza un’eredità di circa 30 milioni. Secondo indiscrezioni riportate da Il Sole – sempre ben informato sulle vicende riguardanti la famiglia reale – il Duca di Edimburgo avrebbe pensato anche ai segretari che lo hanno assistito per molti anni: con loro nacque un rapporto di grande stima e anche di amicizia, poiché aiutarono a regnare nel ombre, a sostegno della regina Elisabetta.

Dal testamento del principe Filippo sarebbe emerso che gran parte dell’eredità va ovviamente alla moglie e poi ai figli e nipoti, Compreso harry. “Il principe nonostante la Megxit, nonostante le critiche, non farà eccezione”, ha spiegato una fonte Il Sole. Il duca di Edimburgo stanziò quindi ingenti somme al suo segretario privato Archie Miller Bakewell, al paggio William Henderson e al cameriere Stephen Niedojadlo. Un gesto che ha sorpreso molto l’opinione pubblica, non abituata a vedere membri della famiglia reale lasciare soldi ai collaboratori.

READ  Oroscopo del 21 maggio 2021: Luna ostile, incomprensioni per il segno zodiacale Gemelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *