Roma, Kumbulla: 3 mesi di pausa e la stagione è finita

Il difensore albanese si è infortunato in Nazionale. I test hanno confermato il problema al menisco esterno del ginocchio destro. Terapia conservativa, ma intervento da non escludere

la diagnosi

Kumbulla è stato ferito giovedì scorso in Andorra-Albania, quando nel primo tempo ha avvertito dolore al ginocchio destro durante una gara fatta per inseguire un avversario. Poi il dolore è passato, tanto che il difensore albanese ha terminato regolarmente la partita (vinta dall’Albania 1-0). Dolore, invece, che è tornato la mattina dopo, al risveglio, con Marah che, d’accordo con lo staff tecnico e medico dell’Albania, ha deciso di lasciare il ritiro della sua Nazionale (saltando così il match perso 2-0 di ieri sera in casa). con l’Inghilterra). Rientrato a Roma ieri sera, Kumbulla ha eseguito questa mattina tutti gli esami necessari, trovando conferma del problema al menisco esterno. Per ora lui e la Roma hanno deciso di procedere con la terapia conservativa, ma non è escluso che si preveda anche un possibile intervento chirurgico. Non è certo una buona notizia neanche per Fonseca, che contro il Sassuolo squalificherà Ibanez e Cristante alle prese con un’infiammazione del pube che va gestita con cura.

READ  La Juve non si arrende con Reynolds: la situazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *