Romy Boomsma ha uno stadio preliminare di cancro cervicale

Romy Boomsma ha uno stadio preliminare di cancro cervicale

Romy dice nel messaggio che la lettera con l’invito a partecipare allo screening della popolazione era attesa da mesi, ma che continuava a rimandarla a causa del corona perché non le sembrava “urgente”. “Perché non mi aspettavo lamentele e speravo che tutto andasse bene, ma il risultato del mio Pap test non era quello che dovrebbe essere”, ha scritto.

Per sicurezza, Romy è stata mandata in ospedale per ulteriori ricerche. Il ginecologo sul posto sospettava a vista che non fosse nulla di grave e che si trattasse di “cellule leggermente anormali”, anch’esse emerse dallo striscio. Per precauzione fu eseguita una biopsia e due settimane dopo fu chiamata Romy con i risultati: era una fase preliminare del cancro cervicale.

Nel frattempo, lo strato della sua cervice con le cellule anormali è stato rimosso attraverso un’escissione ad anello. Non è necessario nessun altro trattamento. Condividendo la sua storia, Romy spera di rendere le altre donne consapevoli dell’importanza di sottoporsi al Pap test. “Perché anche senza sintomi si può avere uno stadio precanceroso del cancro cervicale ed essere lì in tempo può fare la differenza”.

READ  Urtis massaggia e cavalca Zorzi, De Blanck "sbatte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *