Scherzo atroce, 57mila euro in fumo e la strana condanna del campione disperato – Libero Quotidiano

Il concorrente disperato. Noi siamo un Eredità di Flavio Insinna, il quiz pre-serata di Rai 1, molto campione in termini di punteggi. La puntata è quella che va in onda mercoledì 19 maggio, e il disperato contendente, insieme al nuovo campione, si chiama Nicola.

Siamo alla ghigliottina, l’ultimo gioco delle parole-chiave e della misteriosa soluzione. È povero Nicola offre una risposta che si avvicina molto alla risposta corretta. Anche se è sbagliato. Tant’è che Insinna, dopo averlo informato della mancata vittoria, ha ammesso che se la risposta fosse stata tra le parole chiave, il risultato non sarebbe cambiato: avrebbe portato comunque alla giusta soluzione.

Ma facciamolo in ordine. Le parole chiave offerte a Nicola sono state: mondo, era, distribuzione, eco e alta. La risposta offerta dal campione è stata “rivista”, mentre la soluzione corretta è stata “modalità”. E a quel punto, Insinna ha detto: “Se uno degli indizi fosse stato rivisto, sarebbe stato bello”. E in quel momento Nicola, con un pizzico di ironia, si lanciò in una richiesta un po ‘disperata, appunto: “Non lo dai per scontato?No, ovviamente no. Ma Nicola potrà riprovarci nella puntata di stasera. A proposito, il neo campione stava giocando per un bel gruzzolo: 57mila euro, cifra di tutto rispetto soprattutto dopo i (pochi) tagli. alla ghigliottina.

READ  Coronavirus Milano, le ultime notizie e il bollettino con i casi di oggi 25 ottobre. VIVERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *