Serata nera per Van de Beek: Spurs cinque taglie in più, restano le preoccupazioni per la retrocessione

Serata nera per Van de Beek: Spurs cinque taglie in più, restano le preoccupazioni per la retrocessione

L’Everton è tra il gruppo selezionato di club che non hanno mai lasciato il premier League è retrocesso, ma in questa stagione dovrà stare molto attento. Donny van de Beek e i suoi colleghi sono stati aggiornati lunedì sera e hanno dovuto lasciare il nord di Londra con la coda tra le gambe dopo un’umiliante sconfitta per 5-0.

Dopo quindici minuti di gioco, Michael Keane ha condotto una serata catastrofica quando la palla è esplosa davanti al compagno di squadra Jordan Pickford: 1-0. Poco dopo, lo stesso Pickford ha giudicato male uno slider di Heung-Min Son e prima dell’intervallo è diventato anche 3-0, dopo che Harry Kane ha ottenuto il passaggio gratuito.




Nel secondo tempo, il Tottenham ha continuato felicemente a combinare e l’Everton è arrivato un po’ troppo tardi ovunque. A quaranta secondi dal calcio d’inizio Sergio Reguilon riesce a premere il grilletto senza incidenti: 4-0. Un bel tiro al volo di Kane ha segnato il 5-0, ma c’era ancora più dolore Le caramelle controllato. Van de Beek è uscito dal dolore dopo un’ora e Dele Alli, che era stato prelevato dagli Spurs, ha avuto un doloroso sostituto contro la sua ex squadra.

La squadra di Frank Lampard ha tre partite di recupero da giocare, ma dopo 25 partite è a 22 punti, appena sopra il numero diciotto Burnley. Anche il Tottenham è ancora indietro di qualche turno, ma sta interferendo nella battaglia per i posti in Champions League: la squadra di Antonio Conte è attualmente prossima al numero sei del West Ham United ea tre punti dal rivale e numero quattro dell’Arsenal.

READ  Inter tra tutti i tagli a febbraio: lo scudetto è d'obbligo adesso?




lettore video

Guarda i migliori video di calcio qui

Altri video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *