Sicuramente nessuna capogruppo: Orange condannata all’urna 2 del sorteggio dei Mondiali

Sicuramente nessuna capogruppo: Orange condannata all’urna 2 del sorteggio dei Mondiali

La nazionale olandese non è sicuramente la prima del girone nel sorteggio della Coppa del Mondo in Qatar. La Germania era imbattuta, mentre il Portogallo è passato alle finali mondiali e ha preso l’ultimo posto nel primo piatto.

Nel sorteggio della Coppa del Mondo, 32 nazioni sono divise in otto gironi. I paesi provengono da quattro pentole, ciascuna composta da otto paesi. Paese ospitante, il Qatar e le sette nazioni più classificate nella classifica mondiale FIFA – Belgio, Francia, Brasile, Argentina, Inghilterra e Spagna – si erano già qualificate per martedì sera.

L’ultimo posto era ancora aperto e Orange poteva accedervi. La vittoria sulla Danimarca (4-2) si è conclusa con un guadagno di posto in territorio, da dieci a nove, e con una vittoria sulla Germania e una sconfitta per il Portogallo contro la Macedonia del Nord negli spareggi di Coppa del Mondo, il lo scenario da sogno si era avverato.

Tuttavia, questo non è successo: l’Orange non è andato oltre il pareggio contro la Germania, così che la vittoria portoghese sull’Italia, carnefice della Macedonia del Nord (2-0) non contava più dal punto di vista olandese. La squadra del Ct della nazionale Louis van Gaal può quindi incontrare una delle migliori squadre nella fase a gironi. La classifica finale del piatto sarà annunciata il 31 marzo.

Trenta paesi sicuri della Coppa del Mondo
Sono ormai noti trenta dei 32 paesi che parteciperanno ai Mondiali in Qatar. Paesi Bassi, Belgio, Danimarca, Germania, Inghilterra, Francia, Croazia, Serbia, Spagna, Svizzera, Portogallo, Polonia, Argentina, Brasile, Ecuador, Uruguay, Canada, Ghana, Senegal, Iran, Giappone, Arabia Saudita, Corea del Sud e paese ospitante Qatar.

READ  Busquets rifiuta le offerte saudite e segue Messi all'Inter Miami | Calcio

lettore video

Guarda gli ultimi video

Altri video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *