Simone Biles, anche il peso di un dramma familiare

Senza dubbio, è stata una revisione olimpica complicata per Simone Biles. Doveva essere uno dei stelle indiscusse di Tokyo 2020, torna a casa con una medaglia di bronzo e molti momenti difficili.

Il campione degli Stati Uniti dovuto rinunciare a quasi tutte le gare a causa del problemi di twist chi l’ha “bloccata”. Fortunatamente è riuscita a riprendersi in tempo per gareggiare alla trave, dove ha ha vinto la medaglia di bronzo.

Oggi Simone Biles ha svelato un nuovo background che rende ancora più evidenti i problemi che ha affrontato a Tokyo 2020, ovvero il morte di una persona cara.

“Due giorni fa mia zia è morta improvvisamente, non ho potuto fare nulla da qui e di certo non mi aspettavo che accadesse una cosa del genere durante queste Olimpiadi “, ha detto.

Una rivelazione sconvolgente che ha portato la stessa Simone Biles a dare consigli a chi l’ha criticata sui social: “Alla fine, alcune persone dovrebbero stare più attente cosa scrivono online, perché potrebbero non avere idea di cosa stia pensando o passando l’atleta”.

Per fortuna il finale per il campione dell’Ohio è stato dolce: “Pensavo di partire senza medaglia. Invece è stata una settimana lunga che almeno ho concluso con grande gioia. Ora vado a casa e al resto mi occupo io“.

OMNISPORT | 04-08-2021 06:14

READ  "Giocatori della categoria più provata, dovete capire come sono andate le cose"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *