Sinterklaas è alle prese con la carenza di Petes: ‘Non possiamo permetterci di perdere questo, vero?  |  Affiggere

Sinterklaas è alle prese con la carenza di Petes: ‘Non possiamo permetterci di perdere questo, vero? | Affiggere

Notizie da SinterklaasA Babbo Natale non piace. Dopo che il transatlantico è affondato in precedenza, la scorsa notte si è ripresentato il seguente problema: il buon sant’uomo sta lottando con una carenza di animali domestici. Per niente pratico, poiché c’è un disperato bisogno di aiuto, visto da 816.000 spettatori. Quando si è scoperto anche che il Rijmpiet non era presente, la misura era piena per San Nicola. “Ma non possiamo perderlo, vero?” Chi altro scriverebbe una poesia per questa sorpresa? sembrava in preda al panico.

Ora che migliaia di regali sono andati perduti all’aeroporto e sparsi per il mondo, diversi aiutanti devono viaggiare in aereo per riportare i pacchi a casa sani e salvi. Ma la pazienza del Pieten è stata messa a dura prova, perché, come si è scoperto ieri nel Notizie da Sinterklaas, c’erano code interminabili all’aeroporto. Non potevano davvero farlo adesso. “Ci vorranno ore”, sospirarono i colpi.

Nel frattempo, il panico ha colpito anche Sinterklaas. Aveva bisogno dell’aiuto del Rijmpiet, che doveva scrivere una poesia per una sorpresa. Ma l’ascoltatore Piet e Waspiet non ebbero assolutamente il tempo di portare il dono del Sint al Rijmpiet. E come se le cose non potessero andare peggio, Sinterklaas scoprì che tutti i tipi di posti vacanti erano stati attaccati alla finestra. “È strano,” mormorò.

Spensierato

Fortunatamente, gli Hoofdpiet sono arrivati ​​giusto in tempo per dare qualche chiarimento a Sinterklaas: non c’erano abbastanza Scatter Piet presenti, quindi cercavano urgentemente rinforzi. “Poiché siamo andati in aereo, non tutti sono potuti venire. Perché un aeroplano è ovviamente più piccolo di una nave”, ha spiegato De Hoofdpiet. “Ho capito bene che c’è una carenza di Pete?” chiese il Santo.

READ  il "sì" all'intimo e riservato Dalton Gomez

In realtà si è rivelato essere il caso. Ma, lo rassicurò Hoofdpiet, Sinterklaas non aveva davvero nulla da temere. “Tutti i Pieten che non possiamo davvero permetterci di perdere, ovviamente li ho portati con me.” Sinterklaas pensò per un momento che il problema fosse risolto. Ma niente si è rivelato meno vero, perché il Rijmpiet, da non perdere, era ancora in Spagna. È stata l’ultima goccia per Sinterklaas. “Ma non possiamo perderlo, vero?” Chi altro dovrebbe scrivere una poesia per questa sorpresa? tirò su col naso.

De Hoofdpiet ha quindi deciso di mettere alla finestra un posto vacante per De Rijmpiet. La domanda rimane: sarà trovato in tempo o Sinterklaas dovrà comporre lui stesso tutte le poesie?

Anche ieri è stato tutt’altro che calmo: più di 800.000 spettatori hanno visto come è successo All’improvviso apparve un contadino su un trattore e come il simbolo dei contadini in protesta – una bandiera olandese rovesciata – è stato issato al Grote Pietenhuis.

L'Hoofdpiet mette un posto vacante

L’Hoofdpiet mette un posto vacante © ONLUS

Ascolta anche il podcast di AD Media qui sotto o iscriviti tramite Spotify Dove itunes. Trova tutti i nostri podcast su ad.nl/podcasts.



Guarda i nostri video di spettacolo e intrattenimento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *