Sony lancerà le cuffie in-ear LinkBuds S con un vecchio design chiuso a fine maggio – Immagine e suono – Notizie

Sony lancerà gli auricolari LinkBuds S alla fine di questo mese: auricolari vintage con un design in-ear. Le normali cuffie LinkBuds hanno un design a forma di anello attraverso il quale viene fatto passare il suono. Le LinkBuds S pesano 4,8 grammi ciascuna, il che le rende le cuffie anc più leggere di Sony.

il Cuffie LinkBuds S ottieni nuovi driver da 5 mm e il processore V1 di Sony. Questo processore supporta la cancellazione del rumore e migliora la qualità audio, secondo il produttore. Le cuffie supportano anche il codec LDAC di Sony, che può migliorare la musica.

Sebbene i LinkBuds S a differenza di normali LinkBud Con un design in-ear chiuso, gli utenti di LinkBuds S potranno anche ascoltare il mondo esterno durante l’uso, secondo Sony. Questa funzione è chiamata Adaptive Sound Control in Sony e regola i suoni che le orecchie lasciano passare “a seconda di dove si trova l’utente”. I tappi per le orecchie riconoscono anche quando l’utente sta effettuando una chiamata e quindi mettono in pausa la musica, afferma Sony.

A causa di questo design chiuso, i LinkBuds S hanno anche la cancellazione attiva del rumore, mentre i normali LinkBuds non lo fanno. Sony afferma che queste sono le sue cuffie ANC più leggere, con un peso di circa 4,8 grammi per orecchio. Entrambi gli auricolari sono dotati di microfoni per la voce e per le chiamate vocali.

Le cuffie hanno un sensore touch per il controllo e supportano la funzione Fast Pair di Google per connettersi rapidamente ai dispositivi Android. Le batterie degli auricolari possono durare sei ore con la riduzione del rumore, con la custodia di ricarica inclusa i tappi per le orecchie possono durare quattordici ore in più. Una ricarica di cinque minuti in questo caso offre un’ora di ascolto, riferisce Sony.

READ  Torre del Greco-Messina 2-1. In diretta dalle 10 su SuperTennis

Le cuffie LinkBuds S di Sony appaiono in bianco, nero ed ecru. Le cuffie saranno disponibili da fine maggio e costeranno “intorno” ai 200 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.