staffette miste in finale. Dalle ore 18 Benedetta Pilato per il WR – OA Sport

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LIVE LIVE

LA MATTINA CRONACA DELLE BATTERIE

11:34 am: La nostra trasmissione in diretta finisce per ora, grazie per averci seguito e buona giornata. Appuntamento alle 18:00 per l’ultima sessione delle finali

11:32: Si conclude l’ultima sessione dei round del Campionato Europeo a Budapest. Qualificati per la finale Razzetti e Matteazzi nei 400 misti, Quadarella nei 400 stile libero e le due staffette miste 4 × 100

11:31: Nessuna squalifica nell’ultimo turno e quindi i finalisti sono Olanda, Russia, Svezia, Italia, Gran Bretagna, Finlandia, Bielorussia, Danimarca

11.29: In attesa di eventuali squalifiche davanti alla lista dei finalisti

11.28: La Gran Bretagna vince l’ultima batteria in 4’00 “39 davanti alla Bielorussia in 4’01” 92, terzo posto per la Danimarca in 4’01 “97

11:27: Gbr, Bielorussia, Francia a 300 metri

11:26: A metà gara in Bielorussia, Gbr, Spagna

11:25: Bielorussia, Gran Bretagna, Svizzera dopo l’andata

11.19: La Russia vince la seconda batteria del misto 4 × 100 in 3’48 “78, secondo posto per la Svezia in 3’59” 36, terzo posto per l’Italia in 4’00 “26 che è il quarto tempo della classifica generale quando manca l’ultima batteria Squalifica Grecia e Polonia

11.19: Russia, Svezia, Italia a 300 metri

11.18: Russia, Irlanda, Italia a 200 metri

11:16: al numero 100 Russia, Polonia, Irlanda, Italia

11:14: Ora Scalia, Carraro, Di Liddo e Di Pietro per l’Italia nella penultima batteria della 4 × 100 mista femminile

11.13: L’Olanda vince come previsto la prima batteria del misto 4 × 100 in 3’58 “67, la Finlandia seconda in 4’01” 66

11.11: A metà gara, Finlandia prima, Olanda seconda nella prima batteria del misto 4 × 100 femminile

11.06: Gran Bretagna, Francia, Italia, Polonia, Irlanda, Russia, Bielorussia e Germania nella finale 4 × 100 mista maschile

11.05: Gran Bretagna prima in 3’32 “48, Francia seconda in 3’32” 50, Bielorussia terza in 3’34 “87

11.04: Gbr, Francia, Bielorussia a 300

11.03: Gbr, Bielorussia, Francia a metà gara

11.02: Ai 100 Francia, Grecia, Gbr

10.57: Miressi guida l’Italia alla vittoria con 3’33 “47, secondo posto per la Polonia in 3’34” 53, terzo per l’Irlanda in 3’34 “62, quarto per la Russia in 3’34” 72

10:56: Ai 300 Italia, Russia, Irlanda

10:56: A metà gara Russia, Irlanda, Italia

10.55: Russia, Italia, Irlanda nella prima frazione

10.54: C’è l’Italia con Ceccon, Pinzuti, Codia e Miressi nella prima delle due batterie 4 × 100 miste

READ  Charles Leclerc non ha nulla da rimproverare

10:53: finale EGOROVA, Kapa, ​​Quadarella, Kesely, Tunceli, Boeckl, Hibbott the Hassler

10.52: Kapas con lo sprint finale vince in 4’09 “02, secondo Kesely in 4’09” 14, terzo posto per Tuncel in 4’09 “37, sesto Gailli fuori dalla finale in 4’15” 52

10h51: A 300 Gailli è settimo, Tuncel va sempre per primo

10.49: A metà gara Tuncel in 2’03 ″ 27, Kesely, Cap

10h46: Egorova vince la quarta batteria in 4’08 “87, secondo posto per Quadarella in 4’09” 04, terzo posto per Boeckler in 4’09 “53, ultima Martina Caramignoli in 4’16” 59. Ci prova Sara Gailli l’ultima batteria

10.45. A 300 EGOROVA, Quadarella, Boeckl

10:44: Egorova, Quadarella Boeckler a metà gara, Caramignoli ultimo

10:43: Egorova, Boeckl, Quadarella ore 100

10:41: Vittoria per il danese Bach con 4’11 ″ 79 davanti al britannico Wilmott in 4’12 ″ 76, terzo il belga Goris in 4’14 ″ 06. Adesso Quadarella e Caramignoli

10:35: l’olandese De Jong vince i 400 stile libero in 4’15 ″ 20 davanti a Van Selm e Hufnagl

10.29: La slovacca Benkova vince la prima batteria in 4’21 ″ 05

10:25: Al via le batterie stile 400, nel quarto Quadarella e Caramignoli, nel quinto Gailli

10:24: Ecco i finalisti dei 400 misti: Verraszto, Bernek, Litchfield, Pons Ramon, Razzetti, Borodin, Matteazzi, Stupin

10.22: Verraszto vince l’ultimo round in 4’13 ″ 39 davanti a Bernek in 4’13 ″ 38, terzo il britannico Litchfield in 4’13 ″ 87. Sono due gli italiani in finale!

10.21. A 300 metri, Litchfield primo in 3’14 ″ 01

10:20: A metà gara di Bernek, primo in 2’02 ″ 28

10.18. Gli atleti in gara sono otto, con tre ungheresi e quindi possiamo già dire che Razzetti è qualificato per la finale

10.17: Successo per il russo Borodin in 4’14 “64, secondo Razzetti in 4’14” 70 che è un primato personale, terzo l’altro russo Stupin in 4’15 “58. Primo Razzetti, terzo Matteazzi quando l’ultimo round è mancante

10.16: A 300 Matteazzi ancora primo in 3’13 ″ 50

10.14: bravo sulle spalle Matteazzi, primo a metà gara in 2’01 ″ 16

10.13: Stupin primo in 57 ″ 49, terzo Matteazzi in 57 ″ 58

10.12. Matteazzi al via nella terza batteria

11.11: L’ungherese Torok vince la seconda batteria con 4’19 “67, secondo lo svizzero toscano in 4’22” 79

10.09: Passaggio a 2’05 ″ 41 per l’ungherese Torok a metà della seconda manche. Tempo più alto di Razzetti

READ  Calciomercato Juventus, esenzione Pirlo | Annuncio sorprendente!

10:05: Bel tempo per Razzetti che vince la prima batteria in 4’14 ″ 57. Il tempo è bello ed è un primato personale. Vedremo cosa succederà nel prossimo

10.04: 3’16 ″ 02 il passaggio di Razzetti a 300 metri

10.03: Razzetti soffre sulla schiena e si porta in testa a 2’03 ″ 67, ora il “suo” ranocchio

10.02: Razzetti nella top 100 in 56 ″ 68

Ore 10.00: Solo tre al via nella prima batteria dei 400 misti, uno di loro è Razzetti

9:57: Nel pomeriggio tante finali che vedranno al via gli Azzurri: attenti ai 200 terzini con Margherita Panziera e ai 50 ranocchi con Benedetta Pilato e Arianna Castiglioni

9.54: Al via Scalia, Carraro, Di Liddo e Di Pietro alla batteria del 4 × 100 misto femminile: tre “seconde linee” e l’unico Di Liddo che dovrebbe essere confermato durante l’eventuale finale del pomeriggio con i probabili impegni di Panziera, Castiglioni e Pellegrini, alla ricerca della quinta medaglia a Budapest

9.52: Nelle batterie della 4 × 100 mista maschile sono al via Ceccon, Pinzuti, Codia e Miressi. L’obiettivo è un posto in finale, dopo i flop di Glasgow e Gwangju, ma il vero obiettivo è il tempo per qualificarsi alle Olimpiadi. Nell’eventuale finale salirà sul palco Martinenghi

9.49: Continueremo con le manche dei 400 stile libero femminili. C’è la campionessa uscente Simona Quadarella che punta a un posto in finale e con lei c’è nella quarta e penultima batteria Martina Rita Caramignoli, capace anche di puntare alla finale. Curiosità, nell’ultima batteria, di vedere all’opera la giovane Sara Gailli, protagonista di un’ottima frazione nella finale dei 200

Ore 9.45: La mattinata inizierà con le manche dei 400 misti e subito con un rookie in piscina, Alberto Razzetti che proverà a prendere un posto difficile nel finale dalla prima delle quattro manche. Nella terza c’è il campione italiano Pier Andrea Matteazzi, che sta facendo il suo debutto internazionale

9.42: Con la straordinaria impresa di Benedetta Pilato che ieri pomeriggio ha migliorato il record del mondo di 50 rana, ci prepariamo a vivere l’ultima giornata di questo Campionato Europeo che ha già riservato 21 podi alla squadra italiana che oggi potrebbe colmare un certo vuoto in termini di oro, finora solo due ed entrambi conquistati da Simona Quadarella

9.40: Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla trasmissione in diretta dell’ultimo round dei Campionati Europei di Nuoto 2021.

READ  Inter: Bastoni, Barella e Sensi in Nazionale | notizia

LA MEDAGLIA EUROPEA DI NUOTO, BASE, IMMERSIONE E ARTISTICA

Orari, programma, TV e streaming dei Campionati Europei di Budapest 2021La presentazione della settima giornata di gare ai Campionati Europei di Budapest Speranze di medaglie per l’Italia agli Europei di BudapestLa cronaca della sesta giornata di gare degli Europei 2021Il sesto giorno pagellone

Ciao e benvenuto a DIRETTA LIVE della settima e ultima giornata dei Campionati Europei di Nuoto 2021 in programma a Budapest, Ungheria. Nuoto L’Italia ha già vinto la medaglia da Glasgow ma non vuole fermarsi e può concludere con una grande giornata con una giornata che si preannuncia ricca di possibilità medaglia per la squadra italiana.

Solo le finali in programma questo pomeriggio alla Duna Arena e molte carte sul podio per gli Azzurri che riescono a rimpinguare bottini già soddisfacenti, magari con medaglie “pesanti”. Si parte con i favori del pronostico Benedetta Pilato nei 50 rana dopo le straordinarie prestazioni di ieri ma anche Arianna Castiglioni ha quello che serve per salire sul podio. Campione uscente e favorito anche per l’oro Margherita Panziera sul dorso 200, dopo gli audaci soldi dei 100. E per l’oro, che sarebbe il terzo, anche Simona Quadarella aspira ai 400 stile libero questo potrebbe penalizzare il secondo terzetto consecutivo in Europa per il mezzofondista romano. Con lei inizialmente nelle batterie Martina Rita Caramignoli e Sara Gailli.

Alessandro Miressi può chiudere il cerchio nei 50 liberi, dove non inizia come un favorito ma può dire la sua, mentre Pier Andrea Matteazzi e Alberto Razzetti cercano un posto nella finale dei 400 QN, buono come due staffette miste 4 × 100 uomini e donne che non sempre hanno dato grandi soddisfazioni in passato. Importante la staffetta maschile che non ha ancora strappato il passare per Tokyo e non dovrai fare errori. Sono in programma anche le finali delle 50 farfalle femmine e delle 100 farfalle maschi.

OA Sport ti offre il LIVE LIVE della settima e ultima giornata dei Campionati Europei di Nuoto 2021 in programma a Budapest, Ungheria: notizie in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si parte alle ore 10:00 con la sessione dedicata alle manche, mentre le finali sono in programma dalle ore 18:00. Buon divertimento!

Foto: LaPresse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *