Studio: Nessuna razza, ma il carattere determina il comportamento di un cane | All’estero

Un nuovissimo studio mostra che ogni cane ha davvero il suo carattere che ne determina il comportamento. La razza del cane sembra essere molto meno decisiva di quanto si pensasse in precedenza.

“Esiste un’enorme variazione comportamentale all’interno delle razze e alla fine della giornata ogni cane è veramente un individuo”, ha detto all’agenzia di stampa Reuters AP la coautrice dello studio Elinor Karlsson, genetista dell’Università del Massachusetts.

Non per niente ai proprietari di cani piace parlare del carattere delle loro creature. Uno è cattivo, l’altro solo pigro. Durante le passeggiate si scambiano aneddoti, che hanno spinto Karlsson ad avviare un’indagine: in che misura questi tratti caratteriali sono ereditati e in che misura le razze canine sono ad essi associate?

Differenza

Ha scoperto che i dalmati possono ereditare i loro posti, ma le loro personalità sono piuttosto diverse. Per supportare questa affermazione, è stato anche creato il più grande database di cani mai realizzato, afferma un genetista, che non è stato coinvolto nello studio. Sono stati intervistati oltre 18.000 proprietari di cani e sono stati analizzati i geni di circa 2.150 dei loro cani.

Alcuni comportamenti sono dettati da questi geni, come piangere o essere gentili con gli estranei. Ma non sono necessariamente trasmessi all’interno di una razza. Ad esempio, ci sono golden retriever che non restituiscono affatto una palla, mentre questa qualità dovrebbe essere radicata (la parola inglese recuperare significa recuperare). E anche se si dice che gli husky ululano di più, si scopre che molti di loro non lo fanno. Inoltre, il comportamento aggressivo non può essere collegato a determinate razze canine. La relazione tra comportamento del cane e razza risulta essere molto più debole di quanto si credesse in precedenza.

READ  Grecia, Malta, Spagna, Francia, Germania, Gb. Le regole, dal pass verde al Plf

Guarda i nostri video di notizie più visti nella playlist qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.