Temptation Island, Chiofalo Infuriato: la multa altissima

Francesco Chiofalo ha pubblicato in queste ore storie che lo vedono particolarmente arrabbiato; il motivo della sua rabbia è una pesante multa ricevuta dalla polizia per una grave violazione del codice stradale. Cosa ha fatto Lenticchio stavolta?

Francesco Chiofalo è ora un uomo nuovo con a naso più piccolo sul viso; nonostante la forza in sè riacquistata grazie al ritocco di rinoplastica, Lens ne ha combinato un altro.

Anche se molti lo farebbero vergognatevi di quanto accaduto, Francesco ha un relazione speciale con il suo seguaci, mostrando tutto ciò che gli accade, incluso un maxi multa Completa con rimozione auto.

Perché Francesco Chiofalo è stato multato?

Immagine WhatsApp 2021-02-06 alle 11.36.48

Una tale multa è decisamente alto, dato che supera i 600 euro di dolore; Chiofalo ci racconta il motivo della multa nelle storie, provandoci mascherare il nervosismo con sorrisi e risate:


Leggi anche: Temptation Island The Journey Couples oggi


“Ti dirò la verità: sono un piccolo Inca **** o. Si scopre che oggi sono andato a pagare una multa, una multa inflitta alla mia macchina dai vigili “

Provare minimizzare l ‘influenza ha detto che è così felice, coprendo l’indirizzo di casa, il motivo della multa è parcheggiare l’auto in un area non autorizzata:

“In sostanza, ho lasciato l’auto nella stessa strada in cui l’ho lasciata per circa 10 anni, da quando ho preso la patente. A volte esco di casa, vado dove ho parcheggiato e la macchina non c’era “

UN velato attacco alla brigata che avrebbero ritirato l’auto senza apporre un cartello per avvertire che la strada era diventata privata; il ragazzo è molto arrabbiato per la rimozione dell’auto ma dichiara di averla già pagato la multa perché “le multe devono essere pagate”.

READ  Covid: Iran, 192 città in allerta - Ultima ora

Che era un file atto arbitrario della brigata o un gesto deliberatamente fatto nei suoi confronti? Chiofalo non ci pensa e subito continua a parlarne critica al suo look, cercando di dimenticare quello che è successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *