tridente urlante, Chiellini emoziona

Dimostrazione della forza diItalia di Roberto Mancini, che all’Olimpico ha schiacciato il tacchino attraverso 3-0 (gol contro il suo campo Demiral, Badge, Immobile) all’inizio a Euro 2020. Gli azzurri hanno dominato la partita per tutti i 90′, svegliandosi una grande impressione.

BOLLETTINI

Donnarumma 6.5: non è sorpreso dall’unica possibilità turca. Il resto è come al solito.

Florenzi 5.5: non colpisce, Mancini lo cambia all’intervallo.

Di Lorenzo 6.5: nettamente migliore di Florenzi, non trema e fa bene entrambe le fasi.

Chiellini 7.5: sontuoso match del veterano azzurro, che vince il confronto con Yilmaz dall’aspetto da gladiatore. Tocca la rete e sconfiggi il gol della bandiera turca nella partita finale.

Bonucci 6.5: Shine è Chiellini, stasera è un’ottima spalla.

Spinazzola 7.5: buona prestazione del romanista, vera spina nel fianco della Turchia, decisivo in occasione del raddoppio, è sempre pericoloso.

Barella 7: colpisce meno nel primo tempo, aumenta di intensità nella ripresa diventando uno dei protagonisti.

Jorginho 7: ottime le geometrie, guida la manovra con esperienza ed equilibrio, donando tranquillità a tutto il reparto.

Locatelli 6.5: non brilla particolarmente nel primo tempo, nella ripresa mette mano all’azione del vantaggio azzurro. (Cristante sv)

Berardi 7.5: schiacciante a destra, ogni sua azione è un pericolo per la Turchia. L’1-0 è metà del suo lavoro, le sue incursioni fanno paura.

Immobile 7.5: Inizio tranquillo, bloccato e imbrigliato dalla difesa turca. Ma quando gli spazi si aprono è devastante, segna il secondo e firma l’assist per il terzo.

Distintivo 7.5: firma un trio di autori, dona quel tocco in più di creatività e imprevedibilità al forte tridente azzurro.

READ  Djokovic perde la testa contro Berrettini al Roland Garros. Sputa e colpisci i cruscotti- Corriere.it

Mancini 7.5: la sua Italia ci prova sempre, nella buona e nella cattiva sorte. Nel primo tempo la squadra non segna ma tira 14 volte in porta, nella ripresa giustamente recupera quanto seminato. Indovina i cambiamenti e l’allenamento iniziale.

TACCHINO: Cachiro 5; Celik 4.5, Soyuncu 5, Demiral 4.5, Meras 5; Yokuslu 5,5 (65 ′ Kahveci 5,5); Karaman 5 (76 Dervisoglu sv), Tufan 5,5 (65 Ayhan 5,5), Yazici 4,5 (46 Under 6), Calhanoglu 5; Yilmaz 5. Ct. Sole 5.

Calhanoglu 5: Prestazione decisamente negativa del giocatore del Milan, mai pericoloso. Non riesce ad accendere la luce nel confuso attacco turco.

Demiral 4.5: nel primo tempo sembra un sassolino, in difesa crolla, siglando suo malgrado il gol contro il suo campo che affonda il suo. Da lì, è un test.

OMNISPORT | 06-11-2021 23:31

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *